Bollettino Coronavirus 7 dicembre: +13.720 casi, 528 morti. I dati regionali

I dati giornalieri del bollettino coronavirus 7 dicembre 2020: i nuovi casi, i morti, i ricoverati in terapia inteisiva e i dati regionali.

di remar

I dati dopo il weekend del bollettino coronavirus 7 dicembre 2020 sembrano sempre un po’ più rassicuranti, tanto che oggi il numero di nuovi casi è sotto i 14mila, tuttavia è possibile che nei prossimi giorni ci siano degli assestamenti. Vediamo qui di seguito i numeri più importanti delle ultime 24 ore:

  • +13.720 nuovi casi
  • +528 morti
  • 111.217 tamponi
  • +19.638 dimessi/guariti
  • +133 ricoveri
  • -72 ricoverati in terapia intensiva
  • -6.487 attualmente positivi
  • rapporto positivi/tamponi 12,3%

In totale gli attualmente positivi sono 748.819, mentre il numero complessivo dei casi registrati da inizio pandemia sono 1.742.557, il numero totale di vittime è di 60.606 e quello dei guariti è di 933.132. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono in tutto 3.382.

Bollettino Coronavirus 7 dicembre 2020: i dati regionali

Qui di seguito, per ogni regione, vediamo il numero totale di casi da inizio pandemia, nella prima parentesi il numero di attualmente positivi e nella seconda parentesi il numero dei nuovi casi giornalieri.

Lombardia: 430.671 (116.000) (1.562)
Piemonte: 178.699 (65.749) (911)
Veneto: 167.799 (78.301) (2.550)
Campania: 166.353 (100.295) (1.060)
Emilia-Romagna: 135.651 (69.481) (1.891)
Lazio: 131.627 (93.514) (1.372)
Toscana: 108.990 (28.084) (593)
Sicilia: 72.407 (40.246) (918)
Puglia: 65.342 (46.578) (1.001)
Liguria: 53.907 (10.010) (128)
Friuli Venezia Giulia: 35.826 (14.869) (359)
Marche: 32.538 (14.048) (145)
Abruzzo: 30.398 (16.641) (124)
P.A. Bolzano: 25.476 (10.917) (155)
Umbria: 25.209 (5.990) (65)
Sardegna: 24.552 (15.142) (366)
Calabria: 18.712 (10.341) (175)
P.A. Trento: 17.268 (2.517) (165)
Basilicata: 9.046 (6.393) (106)
Valle d’Aosta: 6.748 (944) (22)
Molise: 5.338 (2.759) (52)

Oltre 67 milioni di casi nel mondo

Secondo il bollettino Covid del 7 dicembre della Johns Hopkins University sono oltre 67 milioni i casi di coronavirus accertati ad oggi nel mondo mentre il numero dei decessi legati al virus è cresciuto a 1.536.000 unità. Ieri in Italia sono stati registrati 18.887 nuovi contagi e altri 564 decessi.

Usa: 181mila casi in un giorno, positivo avvocato Trump

Il paese più colpito dalla pandemia restano in termini assoluti gli Stati Uniti dove ieri è scattato il lockdown per 27 milioni di persone in California e dove sono stati registrati a livello nazionale 181.000 contagi e 1.110 morti nell’ultimo giorno. Da inizio emergenza si contano 14,7 milioni di casi e 282.000 decessi di pazienti postivi al Covid-19 in tutta la nazione.

E il mese di gennaio sarà ancora molto complicato, ha spiegato nelle scorse ore Anthony Fauci (ma almeno non ci saranno più negazionisti alla Casa Bianca). Tra i positivi c’è anche Rudolph Giuliani, capo della campagna legale di Trump contro il presidente eletto Joe Biden.

Giuliani, ex sindaco di New York, di 76 anni, è ricoverato in un ospedale a Washington: “Grazie a tutti i miei amici e ai miei seguaci per tutte le preghiere e i gentili auguri. Mi stanno curando e mi sento bene. Sto guarendo velocemente e sto seguendo tutto” ha scritto sui social l’avvocato di Trump.

Uk, domani parte il piano vaccinale

Intanto sul fronte vaccini, la Gran Bretagna ha confermato che la somministrazione del siero di Pfizer/BioNTech contro il coronavirus inizierà domani da parte del servizio sanitario nazionale con priorità di vaccinazione per over 80, personale sanitario e residenti delle case di cura. Il vaccino verrà somministrato inizialmente in 50 ospedali (800.000 le dosi disponibili nella prima settimana) anche perché le dosi vanno conservate a -70°C e in un normale frigorifero non durano più 5 giorni.

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →