Vaccine Day, Conte: “Oggi l’Italia si risveglia”. Vaccinati i primi italiani

Questa mattina presto sono stati vaccinati i primi italiani all’Istituto Spallanzani. Il messaggio del Premier Giuseppe Conte sui social.

Il Vaccine Day è arrivato e oggi in Europa non si parla d’altro. Questa mattina presto, alle 7:20, all’Istituto Spallanzani di Roma sono stati somministrati i primi vaccini Pfizer-BioNTech. Le prime tre persone vaccinate sono: la professoressa Maria Rosaria Capobianchi, l’infermiera Claudia Alivernini e l’operatore sociosanitario Omar Altobelli. Subito dopo è toccato ai due medici infettivologi, sempre dell’Inmi, Alessandra Vergori e Alessandra D’Abramo.

Erano presenti il ministro della Salute Roberto Speranza, il commissario straordinario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio d’Amato e il direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani Francesco Vaia. Quest’ultimo ha spiegato che i cinque vaccinati di stamattina vaccineranno altri 25 colleghi e nel corso della giornata ne saranno vaccinati altri 100, quindi entro oggi ci saranno 130 vaccinati che diventeranno vaccinatori per tutta la Regione Lazio.

Il Premier Giuseppe Conte non era fisicamente presente a questo vero e proprio “evento”, un momento storico, ma ci ha tenuto a recapitare un breve messaggio a tutti gli italiani. Questa mattina, infatti, ha pubblicato sui suoi canali social questo commento:

Oggi l’Italia si risveglia. È il #VaccineDay. Questa data ci rimarrà per sempre impressa. Partiamo dagli operatori sanitari e dalle fasce più fragili per poi estendere a tutta la popolazione la possibilità di conseguire l’immunità e sconfiggere definitivamente questo virus.

Nella notte dosi di vaccino sono arrivate nelle diverse Regioni italiane. Subito dopo le prime vaccinazioni allo Spallazani sono partite quelle negli altri ospedali, incluso il Niguarda di Milano.

L’Italia è stata una delle prime nazioni europee a partire con i vaccini questa mattina, avendo iniziato alle 7:20. Un po’ più ritardatari i francesi, che daranno il via alla campagna di vaccinazione intorno alle 10-10:30. Ricordiamo però che l’Ungheria ha cominciato ieri, senza aspettare il V-Day europeo.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →