Sparatoria a Reggio Emilia, 5 feriti. Arrestato l’autore

L’autore della sparatoria di Reggio Emilia è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio plurimo. Un 20enne ricoverato in gravi condizioni.

Cinque persone sono rimaste ferite, una in modo grave, ieri sera in piazza del Monte a Reggio Emilia quando una persona si è resa protagonista di una sparatoria contro un gruppo di giovani, utilizzando una pistola poi risultata rubata e recuperata dagli inquirenti, dopo una discussione nata per motivi che le forze dell’ordine non sono ancora riuscite a chiarire.

Sparatoria a Reggio Emilia. Cosa è successo?

L’allarme è scattato, come confermato dal primo cittadini Luca Vecchi, intorno alle 23. All’arrivo delle forze dell’ordine, e del sindaco tempestivamente allertato dalle autorità, l’autore della sparatoria si era già dato alla fuga. L’arresto del giovane, un cittadino italiano residente a Reggio Emilia, è scattato in queste ore con l’accusa di tentato omicidio plurimo.

Cinque i giovani rimasti feriti, incluso un 20enne che è stato prontamente trasportato nel reparto di rianimazione dell’ospedale cittadino. Le sue condizioni sono state giudicate grave, ma la prognosi dovrebbe essere sciolta nel corso della giornata odierna.

I motivi della sparatoria

Ancora da chiarire con precisione il motivo della sparatoria di ieri sera. Le indagini degli agenti della Squadra Mobile di Reggio Emilia sono ancora in corso, ma tra le ipotesi al vaglio c’è quella di una lite scoppiata tra due diversi gruppi di giovani per motivi ancora da chiarire.

I Video di Blogo.it