Sondaggi politici: Draghi gradito al 61,4%, Meloni passa all’incasso

Il nuovo premier Mario Draghi parte con un ampio consenso, sale la leader di Fdi e il suo partito, la Lega rimane nettamente davanti al PD

Mario Draghi è in carica solo da pochi giorni, ma il suo gradimento tra gli italiani è già alto. È quanto sostiene il sondaggio realizzato il 19 febbraio 2021 da Tecnè con l’agenzia Dire su un campione di 1.000 casi. Il nuovo premier è accreditato di un consenso ampio, esteso a tutto il governo che raggiunge circa il 60%. Tra i partiti, la Lega di Matteo Salvini si conferma primo con il 23,8% di gradimento, davanti al Partito Democratico, che si attesta al 19,3%. L’essere rimasto l’unico partito all’opposizione consente a Fratelli d’Italia di salire al 17,4%, mentre il Movimento 5 Stelle prosegue il suo lento quanto inesorabile declino con il 13,3%. Forza Italia è stabile al 10,6%, mentre Azione di Carlo Calenda è accreditato del 3,3%. Italia Viva, il partito fondato da Matteo Renzi, è stabile al 2,8%.

Sondaggi politici: il gradimento dei leader

Tra i leader, il nuovo capo dell’esecutivo è accreditato dal sondaggio Monitor Italia del 61,4% di gradimento, seguito da Giorgia Meloni che sale al 39,3%. Ancora alto il consenso dell’ex premier Giuseppe Conte (34,7%), alle cui spalle si trova Matteo Salvini (33%), poi a ruota Silvio Berlusconi (26,4%) e Nicola Zingaretti (23,0%). Continua a calare il “sentiment” nei confronti di Matteo Renzi, il regista della caduta del governo Conte, che scende all’11,5%. Fanalino di coda il reggente del M5S, Vito Crimi (9,0%).

Sale la fiducia nel governo

Quanto alla fiducia nell’esecutivo, dicevamo, la fiducia degli italiani è al 59%, mentre il restante 41% si divide tra il 27,4% che non si fida di Draghi e della sua squadra e del 13,6% che non sa. Nonostantel e critiche dopo la scelta dei ministri, la fiducia nei confronti dell’esecutivo in una settimana è cresciuta dello +0,6%.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →