Covid: quasi un milione di decessi nel mondo | Oms: “Raddoppio molto probabile” | Il confronto con le altre recenti epidemie

OMS: “Numeri terribili”. Ma quanti morti hanno fatto la Spagnola, l’Asiatica e l’influenza suina?

Salgono a oltre 33 milioni (33.078.537) i casi di coronavirus nel mondo, con quasi un milione di persone decedute (997.737) per complicanze legate al Covid, secondo il bollettino aggiornato ad oggi, 28 settembre 2020, della Johns Hopkins University. Il Paese più colpito restano gli USA, con più di 7 milioni di casi, al secondo posto l’India, con oltre sei milioni di contagi.

In Europa la situazione preoccupa soprattutto in Spagna, la più colpita del vecchio continente, Gran Bretagna, con picchi record registrati negli ultimi giorni, e Francia, dove il 32% dei casi di positività al Sars-Cov-2 proviene ora da scuole e università. Parigi e Londra non escludono un nuovo lockdown generale per contenere la diffusione dei contagi.

Il confronto con le altre pandemie

Sulle morti legate al Covid a livello globale, l’Oms parla di “un numero terribile” stimando un raddoppio “molto probabile”, per dati che accostano la pandemia di coronavirus all’influenza asiatica, che nel 1957-58 provocò 1,1 milioni di morti nel mondo, mentre la spagnola nel 1918-19 provocò 50 milioni di decessi a livello globale (su 2 miliardi di abitanti, quasi 1/4 della popolazione mondiale di oggi), di cui almeno 400mila stimati solo in Italia, su una popolazione di 36 milioni di abitanti.

I decessi di pazienti con il Covid in Italia, per una popolazione che è quasi il doppio, ad oggi sono poco meno di 36mila. L’altra più recente pandemia che per numero di decessi si avvicina di più al Sars-CoV-2 è la pandemia influenzale AH1N1, la cosiddetta influenza suina, del 2009-2010 che provocò circa 400.000 vittime e fu dichiarata conclusa il 10 agosto 2020.

Tornando alle regioni più colpite dai decessi legati alla pandemia di coronavirus, in testa a questa triste classifica risultano America Latina e Caraibi, con 341.032 decessi su 9.190.683 casi accertati, seguiti dalla macro regione europea, con 229.945 decessi su 5.273.943 casi, e dal Nord America, con Stati Uniti e Canada che registrano nel complesso 214.031 decessi su 7.258.663 casi accertati.

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →