Gualtieri: “Partiti bonifici per oltre 211mila imprese”

Il Ministro dell’Economia Gualtieri ha confermato la partenza dei bonifici di indennizzo per oltre 211mila imprese colpite dalla recenti chiusure.

La promessa, almeno per ora, è stata mantenuta. A nove giorni dal via libera al Decreto Ristori, oggi il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri ha confermato che una prima parte degli indennizzi previsti per le imprese più colpite dalla chiusure legate alla pandemia di COVID-19 sono partiti oggi e arriveranno tra lunedì e martedì.

Sono stati disposti i bonifici in favore di più di 211mila imprese, per un totale di oltre 964 milioni di euro.

Erano 324mila in totale le imprese, ha precisato Gualtieri, che potevano essere raggiunge all’Agenzia delle Entrate in maniera automatica sulla base delle richieste di indennizzo già pervenute durante il primo lockdown. Più della metà di queste riceverà i primi fondi già all’inizio della prossima settimana, mentre per le restanti la procedura di emissione dei mandati di pagamenti partirà nei prossimi giorni.

In un periodo di difficoltà e di giuste preoccupazioni, possiamo dare una notizia positiva. Sono passati soli nove giorni dall’emanazione del primo Decreto Ristori, e l’Agenzia delle Entrate ha già emesso i primi mandati di pagamento per accreditare il contributo a fondo perduto agli operatori economici interessati. Avevamo detto che saremmo stati in grado di far arrivare sui conti correnti i primi ristori per il 15 di novembre, in realtà essi arriveranno già lunedì e martedì prossimi.

E se questa è sicuramente una notizia positiva, molto c’è ancora da fare alla luce delle nuove chiusure locali imposte dal DPCM del 3 novembre scorso ed entrato in vigore oggi. Il governo sta lavorando in queste ore al Decreto Ristori Bis che secondo le ultime indiscrezioni potrebbe aggiungere 2 miliardi di euro ai 5,5 miliardi previsti dal primo decreto.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →