Gregoretti, udienza preliminare per Salvini: “Avanti a testa alta, ho difeso la Patria e la sicurezza degli italiani”

Il leader della Lega: “Il mio processo è una violenza alla Costituzione”

Matteo Salvini è a Catania per l’udienza preliminare sul caso Gregoretti che dovrà decidere se rinviarlo a giudizio o meno. L’ex ministro dell’Interno è accusato di sequestro di persona e rischia 15 anni. La vicenda è quella della nave Gregoretti della Marina militare bloccata in mare al largo di Augusta a luglio 2019 per 4 giorni, con 130 migranti a bordo, nell’ambito della politica dei porti chiusi dell’ex capo del Viminale.

“Il mio processo è una violenza alla Costituzione” dice Salvini questa mattina. L’ex ministro, che ha impostato la sua linea difensiva sul fatto che la sua azione fosse concordata con il premier e facesse parte dell’indirizzo politico del Conte 1, aggiunge di aver fatto “quello che la legge permetteva. Io mi alzo la mattina senza vergognarmi”.

La solidarietà di FI e FdI

Salvini sui social ringrazia “chi è venuto qui a Catania anche da molto lontano” per sostenerlo e chi lo ha fatto da casa, poi assicura: “Avanti a testa alta, con fiducia, certo di aver sempre agito per la difesa della Patria e la sicurezza degli italiani”.

Piena solidarietà al segretario del Carroccio è giunta dagli alleati di Forza Italia e Fratelli d’Italia. Per Giorgia Meloni: “È un dovere, prima che un diritto, di qualsiasi ministro, fare ciò che gli chiede la maggioranza degli italiani e difendere leggi e confini”. Il vicepresidente azzurro Tajani è: “Con Salvini e Meloni, per una giustizia giusta, non politicizzata, per difendere il diritto di prendere decisioni”.

L’arrivo di Salvini in tribunale a Catania

Salvini è arrivato in tribunale a Catania prima delle 9.30 di stamattina accolto dai suoi sostenitori da una parte e dai suoi detrattori dall’altra. C’è stato qualche momento di tensione: “Il popolo vuole Salvini al governo, questo processo è una vergogna” urla una fan. “Vergogna” risponde un altro, secondo quanto riferisce Adnkronos.

(post in aggiornamento)

I Video di Blogo

Poveglia è in vendita e i giudecchini sognano di comprarla