Forza Nuova scende in strada a Roma. Scontri con le forze dell’ordine

I militanti di Forza Nuova approfittano di una manifestazione pacifica a Piazza del Popolo per cercare il conflitto con le forze dell’ordine.

I militanti di Forza Nuova, generalmente a caccia di occasioni per dar sfogo alla violenza che da sempre è associata al gruppo di estremisti di destra, si sono scontrati con le forze dell’ordine questa sera a Roma, seguendo un copione già visto la notte scorsa in altre città italiane.

Le tensioni sono iniziate nel tardo pomeriggio in due diverse zone della Capitale, lungotevere Arnaldo da Brescia e Piazza del Popolo, dove poco prima si era concluso un corteo di commercianti scesi in piazza per protestare contro le misure anti-COVID introdotte dal nuovo DPCM.

Proprio mentre il corteo pacifico si stava avviando verso la sua conclusione, un centinaio di militanti di Forza Nuova, tra i quali anche il leader Giuliano Castellina, ha cercato il conflitto con le forze dell’ordine, rovesciando cassonetti della spazzatura e dando loro fuoco, distruggendo i monopattini parcheggiati nell’area e lanciando oggetti contro i militari in tenuta anti-sommossa.

Le forze dell’ordine sono dovute intervenire con gli idranti per disperdere i militanti di estrema destra, ma l’emergenza è tutt’altro che rientrata. Il gruppetto di militanti si sta muovendo per le strade del centro di Roma in una continua ricerca di conflitto coi militari.

I Video di Blogo.it