Coronavirus, bollettino del 30 settembre: +1851 casi. Due senatori M5S positivi: test per tutto il gruppo

Bollettino Covid: i pazienti in rianimazione sono 280, +9. Intanto i lavori del Senato sono stati sospesi

Sono 1.851 i nuovi casi di contagio e 19 i decessi di pazienti positivi al coronavirus in Italia secondo il bollettino Covid diffuso oggi 30 settembre 2020 dal ministero della Salute. Il totale dei decessi da inizio epidemia sale a 35.894 unità (ma solo l’Istituto superiore di sanità potrà validare in seguito le morti da attribuire in via esclusiva al Sars-CoV-2). Le persone ricoverate per Covid-19 ad oggi sono in tutto 3.327, più 8 rispetto a ieri, mentre i pazienti in rianimazione sono 280, 9 in più in 24 ore.

Intanto sul fronte politico è di oggi la notizia che due senatori del Movimento Cinque Stelle sono risultati positivi al test per il coronavirus e che di conseguenza tutto il gruppo parlamentare pentastellato dovrà sottoporsi a tamponi.

I due senatori in questione sono Francesco Mollame, che lo aveva già detto nei giorni scorsi, partecipando poi in video conferenza all’ultima recente assemblea dei gruppi, e Marco Croatti che invece all’assemblea c’è andato di persona: “Da lunedì pomeriggio sono in quarantena in casa: invito di nuovo tutti voi che mi seguite ad avere massima cautela e a prendere i vari accorgimenti del caso, perché solo rispettando tutti insieme le indicazioni che ci vengono date potremo avere la meglio su questo virus” dice il senatore.

Croatti poco prima aveva spiegato: “Il tampone che ho effettuato nella giornata di ieri ha dato esito positivo. Per correttezza nei confronti di tutti e per i giornalisti che proveranno a chiamarmi, vi informo che giovedì ho preso parte all’assemblea dei senatori del Movimento 5 Stelle, munito di mascherina e nel rispetto del distanziamento sociale nei confronti dei presenti”. In via precauzionale i lavori previsti per oggi a Palazzo Madama sono stati sospesi.

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →