16.377 contagi e 672 morti: il bollettino Covid di oggi 30 novembre

Il bollettino Covid del 30 novembre: la situazione nel mondo e gli ultimi dati relativi alla pandemia in Italia secondo il Ministero della Salute

Sono 16.377 i nuovi casi di coronavirus in Italia secondo il bollettino Covid del 30 novembre diffuso dal ministero della Salute. I nuovi contagi sono in calo rispetto a ieri ma i tamponi eseguiti sono stati circa 45mila in meno. Nell’ultimo giorno sono stati registrati altri 672 morti che portano il totale delle vittime legate al coronavirus a 55.576 unità dall’inizio dell’emergenza sanitaria.

Ieri erano stati registrati 20.648 nuovi contagi, con un numero non eccezionale di tamponi (176.934), e 541 morti, 13.642 invece i guariti. I tamponi effettuati nell’ultimo giorno sono stati 130.524, per un rapporto positivi/test che è salito al 12,5%, quasi un punto percentuale in più su ieri (0,9%).

Per la prima volta da quattro giorni a questa parte è cresciuto il numero di pazienti Covid ricoverati nei reparti degli ospedali italiani: sono 33.187, in aumento di 308 unità su ieri. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono invece ancora in calo, pari a 3.744, meno 9 unità in un giorno. Il totale dei dimessi e guariti sale a quota 757.507, di cui 23.004 nell’ultimo giorno.

La Regione con più nuovi casi è l’Emilia-Romagna con 2.041 contagi nelle 24 ore, seguita da Veneto (2.003) e Lombardia (1.929).

62,8 milioni di casi di coronavirus nel mondo. Usa, Fauci: “Prepararsi a un’ondata dopo l’altra”

Sono quasi 62,8 milioni (62.730.726, +486.545 in 24 ore) i casi di coronavirus nel mondo ad oggi 30 novembre 2020 secondo i dati diffusi dalla Johns Hopkins University, per 1.460.437 morti accertati (+153.730) dall’inizio della pandemia. Gli USA restano il Paese più colpito. Secondo il consigliere dell’amministrazione americana, l’immunologo Anthony Fauci la nazione deve “prepararsi ad affrontare un’ondata dopo l’altra di Covid-19” e “quasi certamente ci sarà un incremento dei contagi per la gente che si è messa in viaggio il Giorno del Ringraziamento. Non vogliamo spaventare le persone, ma questa è la realtà”.

La situazione coronavirus in Italia

In Italia, dove la curva dei contagi e dei ricoveri va verso l’appiattimento ma si teme cosa potrà succedere sotto Natale, l’ultimo bollettino Covid ha fatto registrare ieri 20.648 nuovi casi e 541 morti. Stamattina il report di Epicentro, il portale dell’Istituto superiore di sanità, sugli ultimi 30 giorni di epidemia parla di 800.953 casi di Covid (48,3% maschi, 51,7% femmine), di 12.904 persone decedute e 304.531 guarite. Secondo i dati del Sistema di sorveglianza integrata Covid-19 in Italia elaborati dall’Iss aumenta l’età mediana dei contagiati, a 48 anni, mentre gli operatori sanitari colpiti dal virus nell’ultimo mese sono 22.712.

(In aggiornamento)

I Video di Blogo

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →