Coronavirus: +16.308 contagi nelle ultime 24 ore, 553 morti

Notizie e bollettino Covid del 19 dicembre 2020: in Italia registrati 16.308 nuovi casi su 176mila tamponi; 553 i morti

Coronavirus: sono 16.308 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Italia a fronte di 176mila tamponi. Sono 553, invece, i nuovi decessi. Il rapporto positivi-tamponi, secondo quanto emerge dal bollettino del Ministero della Salute, scende al 9,2% (ieri era salito al 10%). Quanto ai ricoveri, scendono di 405 unità quelli nei reparti ordinari, mentre le terapie intensive calano di 35. Gli attualmente positivi sono scendono a 620.166 (-7.632 rispetto a ieri), i guariti e dimessi sono in totale 1.249.470 (+23.384), mentre in isolamento domiciliare ci sono 592.018 persone, 7.192 in meno rispetto alle precedenti 24 ore.

bollettino coronavirus grafico 19 dicembre 2020

Nel Lazio registrati 1.410 i nuovi contagi su 15mila tamponi; +1.939 i guariti, mentre i morti sono 41. In Friuli Venezia Giulia, sono stati conteggiati invece 974 nuovi positivi su 12.921 tamponi effettuati (tasso di positività 7,54%). Sono 9 i decessi (8 casi più 1 pregresso, 23 in meno rispetto alle precedenti 24 ore). Di seguito l’aumento dei contagi regione per regione:

Veneto 3.834
Lombardia 1.944
Emilia Romagna 1.641
Lazio 1.410
Puglia 1.382
Friuli Venezia Giulia 974
Campania 949
Sicilia 878
Piemonte 638
Toscana 540
Sardegna 380
Marche 369
Liguria 271
Umbria 219
Calabria 207
P.A. Bolzano 195
P.A. Trento 183
Abruzzo 156
Basilicata 66
Molise 49
Valle d’Aosta 23

Covid: Italia prima per morti su 100mila abitanti

Secondo quanto riferisce la Johns Hopkins University, l’Italia è prima per morti ogni 100mila abitanti tra i 20 Paesi del mondo più colpiti dall’emergenza Covid-19. Nel Bel Paese sono stati registrati fino alla giornata di ieri 112,35 morti ogni 100mila abitanti. Al secondo posto di questa triste graduatoria troviamo la Spagna, con 104,71 morti/100mila abitanti, poi Regno Unito con 100,23 e Stati Uniti con 95,85.

Vaccini fake: i Nas oscurano due siti Web

In Italia la somministrazione del vaccino non è ancora iniziata, ma c’è già qualcuno che ha acquistato alcune dosi online. I Nas hanno provveduto ad oscurare due siti sui quali venivano pubblicizzati e venduti in maniera totalmente illegale vaccini anti Covid. Le dosi pubblicizzate facevano parte di un lotto nei confronti del quale l’Oms ha emesso un “Medical product alert”. Si tratterebbe di vaccini contraffatti, insomma.

Covi-19: i contagi nel mondo

Sono 75.670.000 i contagi da coronavirus nel mondo mentre le vittime della pandemia salgono a un milione e 674.838 unità a livello globale, secondo i dati aggiornati alle ultime 24 ore della Johns Hopokins University. Il paese in assoluto più colpito restano gli Stati Uniti, con 17,5 milioni di contagi accertati e 313.588 decessi.

Al secondo posto per numero di contagi giornalieri c’è il Brasile, che conta 185.650 morti totali, seguito dall’India con 145.136 vittime legate al Covid. In Europa la situazione è critica anche in Polonia, che andrà in lockdown dal 28 dicembre al 18 gennaio, mentre in Germania ci sono stati 31.300 i nuovi contagi da coronavirus e 702 decessi di pazienti positivi al virus nell’ultimo giorno. In tutto nel paese si registrano ad oggi 1.471.238 contagi e 25.640 morti.

In Italia dove ieri è stato varato il decreto legge che istituisce la zona rossa su tutto il territorio nazionale nelle festività natalizie, c’è preoccupazione per l’indice Rt che è tornato a salire. Ieri sono stati registrati dal Ministero della Salute 17.992 nuovi contagi e altri 674 decessi.

Londra in lockdown totale per Natale

Il premier Boris Johnson annuncerà nelle prossime ore che la capitale inglese Londra andrà in lockdown per Natale. La città sarà inserita nel livello di allerta definito “Tier 4”, che prevede l’obbligo di restare chiusi in casa. Nei giorni scorsi, il governo aveva annunciato un allentamento delle misure per le feste, invece arriveranno nuove restrizioni.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →