Covid: 17.938 nuovi casi e 484 decessi in Italia

News e bollettino coronavirus del 13 dicembre. Da oggi in Italia altre 4 regioni in zona gialla. In Germania la Merkel annuncia lockdown da mercoledì

Secondo il bollettino coronavirus del 13 dicembre diffuso dal ministero della Salute sono 17.938 i nuovi casi di Covid e 484 i nuovi decessi in Italia nelle ultime 24 ore. 152.697 i tamponi eseguiti nell’ultimo giorno, oltre 40mila in meno rispetto a ieri, quando si erano registrati 19.903 nuovi contagi e 649 morti. Il numero totale di decessi di pazienti Covid si porta a 64.520 unità.

I dati di oggi riferiscono anche di 16.270 nuovi guariti (ieri 24.728) e confermano il calo delle terapie intensive dove ci sono ricoverate 3.158 persone, contro le 3.199 di ieri (-41). Prosegue anche il calo dei ricoveri Covid nei reparti ordinari, meno 331 unità rispetto a ieri, ma risale il rapporto tamponi-positivi, fino all’11,7%, dal 10,1% di ieri, così come sale dopo diversi giorni il numero degli attualmente positivi: 686.031 (+1.183).

La regione che registra più nuovi casi giornalieri si conferma il Veneto, con 4.092 casi, seguita dalla Lombardia, con 2.335, e dall’Emilia Romagna, con 1.907 nuovi contagi in 24 ore. Nel Lazio si registrano invece 1.339 nuovi contagi: “Diminuiscono i ricoveri e i decessi, aumentano le terapie intensive e Roma città torna sopra i 600 casi (655)” spiega l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato.

Covid: Usa, Brasile e Turchia i più colpiti. Italia: da oggi nessuna zona rossa

Sono più di 1,6 milioni (1.607.296) i decessi legati al Covid-19 nel mondo secondo il bollettino coronavirus aggiornato ad oggi della Johns Hopkins University. I contagi totali da inizio pandemia sono 71.820.706. I paesi che registrano più casi nell’ultimo giorno secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (che parla di 656.181 nuovi contagi a livello globale) sono gli Stati Uniti, con oltre 201mila casi, il Brasile, con oltre 53mila casi, e la Turchia, con più di 32mila casi in 24 ore.

Italia nei primi paesi al mondo per nuovi contagi

L’Italia è l’ottavo paese al mondo per numero di contagi giornalieri (oltre 19mila ieri, 649 i nuovi decessi) ma da oggi nessuna regione è più zona rossa e c’è preoccupazione per la folla vista stamattina nelle grandi città, nelle vie dello shopping. Da questa domenica infatti anche Calabria, Basilicata, Lombardia e Piemonte sono in zona gialla mentre l’Abruzzo è tornato arancione.

In Europa la situazione è preoccupante anche in Francia, Polonia e Germania. La cancelliera tedesca Angela Merkel ha annunciato rigide misure restrittive prima di Natale, con la “chiusura della maggior parte dei negozi dal 16 dicembre fino al 10 gennaio”.

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →