Torino, negazionisti del Covid inseguono l’ambulanza sotto casa del malato

Due negazionisti del Covid hanno inseguito un’ambulanza fin sotto casa di un malato, insultando il personale sanitario. Interviene la polizia

La denuncia arriva dal Partito democratico: a Torino due negazionisti del Covid hanno inseguito a bordo di un suv un’ambulanza impegnata in un intervento di soccorso di un malato positivo al coronavirus.

Arrivati fin sotto casa del paziente, i due negazionisti hanno insultato il personale sanitario, filmando la scena con un cellulare. Si è reso necessario l’intervento della polizia per riportare la situazione alla normalità. Questo è il post di denuncia pubblicato sui social dal Pd:

A Torino, un suv con a bordo due negazionisti ha inseguito un’ambulanza per le strade della città, fino a raggiungerla sotto l’abitazione di un paziente positivo al Covid.

I due, qui, hanno iniziato a insultare gli infermieri, a filmarli con il cellulare, arrivando persino a rallentare le operazioni di soccorso.

È stato necessario l’intervento della polizia per poter consentire agli operatori sanitari di portare a termine il loro lavoro.

Siamo arrivati a questo, siamo arrivati a questo punto.

Siamo arrivati a persone che arrivano a negare un’operazione di salvataggio che stava andando in scena di fronte ai loro occhi.

Siamo arrivati a persone che impediscono agli infermieri di poter soccorrere dei pazienti.

Come se il nemico fossero loro e non il virus.
Come se la colpa fosse diventata quella di salvare vite.

Solidarietà agli infermieri coinvolti nella vicenda e a tutti gli operatori sanitari che, ogni giorno, non si fermano di fronte a nulla pur di garantire il bene di tutte e di tutti.

Oggi in Italia si sono registrati oltre 36mila nuovi contagi e altri 653 morti, secondo il bollettino Covid diffuso dal ministero della Salute.

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →