Covid, 12.756 nuovi contagi e 499 morti in Italia nelle ultime 24 ore

Notizie e bollettino Covid del 9 dicembre. L’Ema si esprimerà sui 1 dei 2 vaccini in esame a fine mese ma avverte “il vaccino non è una bacchetta magica”

Sono 12.756 i nuovi contagi da coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore secondo il bollettino Covid del 9 dicembre diffuso dal ministero della Salute. Nell’ultimo giorno sono stati registrati altri 499 morti (ieri 634) di pazienti positivi al virus, per un totale di decessi che da inizio epidemia si porta a 61.739 unità. Ieri erano stati registrati 14.832 nuovi contagi ma erano stati fatti oltre 30 mila tamponi in più (118.475 contro 149.232).

Il tasso di positività risale sopra al 10% segnato ieri, di 0,8% punti. Prosegue il calo delle terapie intensive dove ad oggi ci sono 3.320 pazienti25 unità in meno rispetto a ieri, per 152 ingressi effettuati nelle sale di rianimazione nell’ultimo giorno. Anche i ricoveri Covid nei reparti ordinari sono in calo, di 428 unità su ieri, per attestarsi a quota 29.653.

In diminuzione anche le persone in isolamento domiciliare: sono 677.542, 26.557 in meno in 24 ore, mentre gli attualmente positivi sono 710.515, 27.010 in meno su ieri. I guariti e dimessi comunicati oggi sono +39.266 (in netto aumento dai 25.497 di ieri). Da inizio emergenza sanitaria i guariti sono in tutto 997.895.

Vaccino Covid, in GB cautela per gli allergici. Speranza: “Pronto a farlo in pubblico”

La Gran Bretagna cauta sul vaccino anti Covid. All’indomani del V-Day, giorno di lancio della campagna vaccinale nel paese, l’agenzia britannica del farmaco, MHRA, mette in guardia chi ha allergie significative dopo che ieri due sanitari vaccinati hanno avuto una reazione allergica. Quindi l’avvertimento clinico: chi è allergico non dovrebbe sottoporsi al vaccino Pfizer. “È comune suggerire cautela” spiegano dal servizio sanitario inglese per poi precisare che “i due sanitari” che hanno avuto la reazione allergica si stanno riprendendo.

“Sui vaccini Pfizer e Moderna posso anticipare che la visione preliminare dei dati è positiva su efficacia e sicurezza” spiega sempre oggi l’Ema, l’Agenzia Europea del farmaco. “Probabilmente ci esprimeremo il 29/12 per Pfizer e il 12 gennaio per Moderna” ma “il vaccino non è una bacchetta magica, la popolazione dovrà continuare a seguire tutte le restrizioni come mascherina, igiene e distanziamento perché all’inizio non ci saranno dosi per tutti” ha aggiunto la direttrice dell’Ema.

Intanto a proposito di vaccini il ministro della Salute Roberto Speranza ha detto di essere pronto a farlo in pubblico: “Sono disponibile a farlo in pubblico, credo moltissimo in questi vaccini”.

Bollettino Covid del 9 dicembre Veneto

La regione Veneto come di consueto ha già pubblicato in mattinata il bollettino Covid odierno. Sono 2.437 i nuovi casi scoperti e 29 i decessi nelle ultime 24 ore. 3.161 sono ad oggi le persone ricoverate, di cui 319 in terapia intensiva. Da inizio epidemia i decessi legati al Covi sono stati 4.403, 173.371 i contagi totali.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →