Biden: “Sarò il presidente di tutti. È il momento di guarire l’America”

Nel primo discorso da Presidente eletto, Joe Biden punta a ricostruire l’America dopo i quattro anni bui e promette di affrontare l’emergenza COVID.

Joe Biden è il 46esimo Presidente degli Stati Uniti d’America, affiancato dalla prima vicepresidente donna della storia USA, Kamala Harris, e nelle stesse ore in cui Trump continua a proclamarsi legittimo vincitore, il Presidente eletto si è rivolto alla nazione in un toccante discorso come non se ne sentivano da oltre quattro anni negli USA.

Biden si è rivolto a tutti, senza alcuna distinzione, e si è definito “il presidente che non divide ma unisce, che non vede stati rossi o stati blu, vede solo gli Stati Uniti“. Dal palco allestito a Wilmington, la città del Delaware in cui risiede con la sua famiglia, Biden ha iniziato fin da subito ad anticipare un taglio col passato:

Capisco la delusione di chi ha votato per il presidente Trump, anche io ho perso un paio di volte. Ma ora diamoci una possibilità, è ora di mettere da parte la retorica dura, abbassiamo la temperatura. Torniamo a guardarci, torniamo ad ascoltarci. Per fare progressi dobbiamo smettere di trattare i nostri avversari come nemici. Non sono nemici, sono americani. Sono americani. […] C’è un tempo per costruire, un tempo per raccogliere, un tempo per seminare e un tempo per guarire. Questo è il momento di guarire l’America.

Gli Stati Uniti si sono persi in questi ultimi quattro anni in quella che è stata una delle pagine più buie del Paese da decenni a questa parte. L’America si è divisa ancora di più, il razzismo e la xenofobia sono stati quasi legittimati e il suprematismo bianco, mai scomparso e sempre profondamente radicato, ha provato ad alzare la testa e in parte c’è anche riuscito.

Il Presidente eletto Joe Biden promette di iniziare a fare in modo che l’America recuperi la propria anima:

La nostra nazione è plasmata dalla battaglia costante tra i nostri istinti migliori e i nostri impulsi più oscuri. E ciò che i presidenti dicono in questa battaglia è importante. È tempo che i nostri istinti migliori prevalgano. Stasera il mondo intero sta guardando l’America, e credo che al nostro meglio, l’America sia un faro per il mondo. Guideremo non solo con l’esempio del nostro potere, ma con il potere del nostro esempio.

Biden Presidente: riportare il COVID sotto controllo

Biden giurerà da Presidente soltanto alla fine di gennaio 2021, ma già a partire da domani potrà iniziare ad mettere in piedi ciò di cui ha bisogno, a cominciare da una vera task force per affrontare in modo serio la pandemia di COVID-19 che Trump ha sempre sottovalutato:

Non possiamo riparare l’economia, ripristinare la nostra vitalità o assaporare i momenti più preziosi della vita – abbracciare un nipote, compleanni, matrimoni, lauree, tutti i momenti che contano di più per noi – finché non avremo riportato sotto controllo questo virus. Bisogna riportare il Covid sotto controllo.

L’emergenza è più reale che mai. La curva dell’epidemia negli Stati Uniti sta continuando a salire: ieri i nuovi positivi hanno superato quota 130mila in un solo giorno e i decessi si susseguono al ritmo di oltre mille al giorno ormai da settimane. Biden, al contrario di quanto fatto da Trump, è deciso a prendere in mano la situazione:

Lunedì nominerò un gruppo di scienziati di primo piano ed esperti come consulenti per la transizione, affinché convertano il piano COVID Biden-Harris in un progetto d’azione che inizierà il 20 gennaio 2021. Quel piano sarà costruito su un fondamento scientifico. Sarà basato sulla compassione, sull’empatia e sull’attenzione. Non risparmierò alcuno sforzo per ribaltare la situazione in questa pandemia.

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Elezioni USA

Tutto su Elezioni USA →