Adam Toledo: il caso del 13enne ucciso dalla polizia a Chicago

Nuove tensioni sociali negli USA per un abuso di forza da parte della polizia: il caso del 13enne Adam Toledo, rincorso e ucciso in un vicolo

Montano le polemiche a Chicago dopo la morte di Adam Toledo, ragazzino di 13 anni che è deceduto al termine di quello che la polizia locale ha definito uno “scontro armato”. Secondo la ricostruzione dei media americani, il giovane di origini ispaniche era scomparso da alcuni giorni da casa e la mattina del 29 marzo, un agente di polizia era stato sospeso dal servizio. Ebbene, nel giro di un paio di giorni l’arcano è stato svelato: l’agente sospeso è colui il quale ha inseguito e colpito a morte con la sua pistola Adam Toledo.

La comunità ispanica locale si è resa subito protagonista di alcune manifestazioni con le quali si chiede di far luce sull’accaduto. A distanza di una settimana dall’accaduto, infatti, ancora non è stato reso pubblico il video registrato dalla bodycam, la videocamera in dotazione del poliziotto. La polizia locale ha sottolineato che sulla scena dell’accaduto è stata rinvenuta una pistola e dopo la pubblicazione di un video registrato da una telecamera di sorveglianza, la situazione si è surriscaldata tanto che gli agenti ora temono ritorsioni sociali.

Adam Toledo: scende in campo il sindaco di Chicago

Elizabeth Toledo, la madre della vittima, ha chiesto giustizia in un incontro con i giornalisti, ribadendo di non essere a conoscenza del fatto che il figlio 13enne avesse a disposizione una pistola. “Voglio solo sapere cosa è realmente successo al mio bambino”, ha chiesto la signora. Anche il sindaco di Chicago, Lori Lightfoot, ha chiesto che siano rese pubbliche le immagini della bodycam dell’agente che ha aperto il fuoco. Insomma, dopo la morte di George Floyd, un nuovo caso macchia l’operato della polizia americana, anche se la dinamica dell’accaduto è alquanto singolare.

La ricostruzione della polizia

In attesa del video in soggettiva, la polizia ha riferito di essere intervenuta intorno alle 2:30 del mattino in un indirizzo di Little Village, il quartiere a prevalenza latino-americana sito nella zona ovest di Chicago. Un cittadino avrebbe infatti segnalato degli spari e al loro arrivo gli agenti si sono messi sulle tracce di due persone all’interno di un vicolo. Uno dei due, 21 anni, è stato arrestato, mentre l’altro (Adam) è stato raggiunto da un unico colpo di pistola che lo ha ferito mortalmente. Un caso di cui sentiremo parlare ancora a lungo e che da quando sarà reso pubblico il video degli agenti, potrebbe aumentare le tensioni sociali nella metropoli dell’Illinois.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →