Vaticano, inchiesta per un like dell’account del Papa a una modella brasiliana

Su Instagram il Papa avrebbe messo un like a una modella brasiliana tutta curve, Natalia Garibotto. Ecco cosa è successo.

In questi giorni in Vaticano si sono ritrovati a perdere tempo in una indagine tanto inutile quanto esilarante: chi ha messo il like con l’account Instagram di Papa Francesco alla formosissima modella brasiliana Natalia Garibotto? Ma soprattutto quel like era vero o si è trattato di un fotomontaggio?

A diffondere la notizia del like dell’account Instagram del Papa alla procace brasiliana sono stati diversi siti scandalistici, ma non si è capito se tutto sia partito effettivamente dalla pagina Instagram, e quindi se questo like sia stato effettivamente messo, oppure se la notizia è nata direttamente su quei siti e dunque le immagini che hanno proposto erano dei banali fotomontaggi.

Di certo a guadagnarne è stata la modella che ha visto aumentare il numero dei suoi fan, che ora sono oltre due milioni e mezzo. In tanti, prima di questa storia, non sapevano nemmeno chi fosse. Invece forse in Vaticano, nello staff della Segreteria per la Comunicazione che cura anche la sezione social media, qualcuno starà vivendo momenti di tensione.

Il Vaticano, infatti, ha avviato un’indagine per capire che cosa è successo e tra le ipotesi c’è anche quella che qualcuno dello staff si sia dimenticato di switchare, ossia di passare dall’account del Papa al proprio, per mettere il like alla modella. Ma è anche difficile immagine che se era dentro l’account di Papa Francesco vedesse quelle foto, a meno che non abbia cercato la modella di proposito o l’abbia trovata con qualche hashtag.

Tra le ipotesi più probabili, oltre a quella del fotomontaggio, c’è ovviamente l’hackeraggio. Ovviamente gli account del Papa sono sempre bersaglio di tanti malintenzionati, ma anche di tanti semplici burloni. Ora nell’inchiesta è coinvolta anche la società Instagram, che potrebbe essere la principale responsabile in caso di hackeraggio, per non aver garantito la sicurezza dell’account. Ma è anche l’unica che, forse, può fare chiarezza: quel like c’è stato davvero oppure no?

I Video di Blogo.it