Variante inglese Covid: casi in Campania, Veneto, Puglia e Abruzzo

Spuntano sempre nuovi casi di positività alla variante inglese del Covid-19: individuati casi nelle regioni italiane e all’estero.

Anche oggi il Veneto è la regione che registra più nuovi casi di contagio da coronavirus, ben 2.523 nelle ultime 24 ore, mentre i morti sono stati 33. Il numero totale dei positivi sale dunque a 88.842 e i ricoverati sono 3.275.

Zaia ha però comunicato che tra i positivi ci sono anche di positività alla cosiddetta “variante inglese”. Il governatore ha spiegato infatti che la scoperta è stata fatta il giorno della Vigilia di Natale dall’Istituto zooprofilattico delle Venezie:

Abbiamo scientificamente dimostrato che il virus estivo non c’entrava niente né con quello della prima fase né con quello di adesso.

Con Zaia in conferenza stampa nel giorno di Santo Stefano era presente anche Francesca Russo, direttrice della prevenzione della Regione Veneto, che ha spiegato:

I pazienti stanno bene, solo una persona ha un po’ di febbre. Al ritorno dalla Gran Bretagna, avevano un po’ di febbre e senso di affaticamento, hanno fatto un test rapido prima e poi molecolare e sono risultati positivi. I tamponi sono stati sequenziati ed è stata individuata la variante. Tutti i loro contatti sono stati messi in isolamento e sono stati sottoposti a tampone: a parte un contatto diretto, risultato positivo, tutti gli altri sono risultati negativi.

Si tratta di due di Treviso e una di Vicenza, ai quali ora sono stati applicati tutti i protocolli di sicurezza sanitaria, dunque si trovano in isolamento ed è stata avviata l’attività di contact tracing.

Anche in Campania sono stati trovati almeno sei casi tra i tamponi raccolti di recente presso l’aeroporto di Capodichino in persone provenienti a Londra, mentre negli altri test analizzati sono state individuate in tutto altre otto varianti, tutte del “tipo B”, che è largamente diffuso in Europa. Intanto in Puglia i casi di positività alla nuova variante sono saliti a due e a Chieti, in Abruzzo, ne è stato trovato un altro.

Variante inglese presente anche in Francia, Spagna e Giappone

Intanto anche in Francia e in Spagna sono stati registrati i primi casi di positivi alla variante britannica del coronavirus. In particolare, a Tours è stato trovato positivo un cittadino francese residenza nel Regno Unito, che ora è in isolamento a casa sua ed è asintomatico. In Spagna, invece, le autorità hanno detto di aver trovato ameno quattro casi nella zona di Madrid.

Anche in Giappone sono stati individuati due nuovi casi di positivi alla variante inglese del Clvid, un pilota che è stato nel Regno Unito e un suo famigliare. I due sono ricoverati a Tokyo.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →