Vaccino per il COVID-19, tutti i contratti già firmati dall’UE

La Commissione Europea ha già firmato contratti per oltre 1 miliardo di dosi di vaccino contro il COVID-19. Ecco i dettagli.

La Commissione Europea si sta muovendo ormai da settimane per assicurare a tutti i cittadini dei Paesi Membri e non solo – sono già previste donazioni per i Paesi del Mondo con meno disponibilità economiche – la giusta quantità di vaccino contro il COVID-19.

È di oggi la notizia di un pre-accordo con Moderna per almeno 160 milioni di dosi del vaccino prodotto dalla società farmaceutica statunitense per il 2021, ma in queste ultime settimane la Commissione Europea ha già firmato cinque diversi contratti con altrettanti produttori di vaccini per il COVID per un totale di oltre 1 miliardo e 225 milioni di dosi con un’opzione per ulteriori 580 milioni di dosi.

Vediamo insieme quali sono i contratti già firmati dalla Commissione Europea per i vaccini anti-COVID al momento più promettenti.

Vaccino per il COVID-19 in UE: i contratti già firmati

Vaccino di AstraZeneca: 300 milioni di dosi. Il primo contratto firmato dalla Commissione Europea è quello con AstraZeneca e l’Università di Oxford. L’accordo prevede 300 milioni di dosi di vaccino e un’opzione per ulteriori 100 milioni di dosi da distribuire a tutti gli Stati UE.

Vaccino di Sanofi-GSK: 300 milioni di dosi. Il secondo contratto è quello firmato con la multinazionale francese Sanofi e la casa farmaceutica britannica GlaxoSmithKline (GSK). Anche in questo caso la fornitura accordata è di 300 milioni di dosi.

Vaccino di Janssen Pharmaceutica NV per 200 milioni di persone. Il terzo contratto è stato firmato con Janssen Pharmaceutica NV, di proprietà del colosso statunitense Johnson & Johnson. Il contratto prevede dosi di vaccino per 200 milioni di persone e la possibilità di acquistare dosi aggiuntive per altre 200 milioni di persone.

Vaccino di Pfizer-Biontech: 200 milioni di dosi. Il quarto contratto, di cui è stata data notizia pochi giorni fa, è quello firmato dalla Commissione UE per il vaccino messo a punto da Pfizer e Biontech. 200 milioni le dosi acquistate per contro dei Paesi UE, con l’opzione per ulteriori 100 milioni di dosi.

Vaccino di CureVac: 200 milioni di dosi. Il quinto, e per ora ultimo contratto, è quello firmato in queste ore con l’azienda tedesca CureVac. Il contratto prevede un acquisto iniziale di 225 milioni di dosi e l’opzione per l’acquisto di ulteriori 180 milioni di dosi di vaccino contro il COVID-19.

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →