Trump per e-mail ai suoi seguaci: “Ci stanno rubando le elezioni, chiedo ai miei difensori più feroci e fedeli di combattere”

Donald Trump ha inviato e-mail ai seguaci spronandoli a combattere e chiedendo soldi per adire le vie legali contro l’avversario Joe Biden.

In queste lunghe ore di attesa per lo spoglio che è ancora in corso e che non si sa di preciso quando si concluderà perché ci sono da contare tutti i voti arrivati per posta (e che potrebbero essere stati spediti anche nell’ultimo giorno utile), Donald Trump non fa che twittare a valanga e inviare e-mail ai suoi seguaci. Pare che siano addirittura sei le e-mail inviate nelle ultime ore dalla campagna di Trump-Pence agli iscritti.

Trump non fa che ripetere che sta vincendo, ma che i democratici stanno rubando le elezioni, soprattutto grazie al voto per posta, per questo chiede aiuto ai suoi seguaci affinché lo aiutino a “combattere”.

Le sue parole sembrano quasi incitare a una guerra civile, ma prima di tutto sarà una guerra legale. Infatti quello di cui ha bisogno Trump sono soldi per adire le vie legali, chiedere conteggi e poi, forse, arrivare davanti alla Corte Suprema che, lo ricordiamo, dopo la morte della giudice Ruth Bader Ginsburg e la scelta, da parte dello stesso Trump, di Amy Coney Barrett come sostituita, è nettamente sbilanciata dalla parte dei repubblicani.

Nelle e-mail inviate da Trump si legge:

Amico,
Wow. Stiamo VINCENDO come nessuno pensava possibile in questo momento.
Nonostante i numeri che sono ovviamente a favore del TUO Presidente, I DEMOCRATICI CERCHERANNO DI RUBARE QUESTE ELEZIONI!
Proprio come avevo predetto dall’inizio, le votazioni per corrispondenza stanno guidando il CAOS come non hai mai visto, chiaro e semplice! La Sinistra Radicale farà tutto il necessario per cercare di strapparti una vittoria Trump-Pence, ed è per questo che vengo da te ora.

Poi Trump chiede esplicitamente aiuto:

Ho bisogno del TUO AIUTO per assicurarmi di avere le risorse per proteggere i risultati. Non possiamo permettere al MOB di sinistra di minare la nostra elezione. Chiedo ai miei difensori più feroci e fedeli, come te, di COMBATTERE!

I tweet di Trump censurati

Tweet censurati di Donald Trump - 1

Lo stesso concetto che Trump ha espresso nelle e-mail lo ha espresso anche pubblicamente su Twitter, ma molti dei suoi tweet sono stati censurati da Twitter che ritiene il contenuto “controverso” e “potrebbe essere fuorviante in merito alla modalità di partecipazione alle elezioni o ad altri strumenti di coinvolgimento della cittadinanza”.

Anche nei tweet Trump dice che i democratici stanno rubando l’elezione e sottolinea come, mentre fino a ieri sera era primo, e anche in modo piuttosto solido, in molti stati chiave, “magicamente” questo vantaggio ha cominciato a sparire durante il conteggio dei voti per posta. Poi ha sottolineato come i sondaggi sti abbiamo di nuovo sbagliato tutto.

Trump sta twittando di continuo, praticamente commentando i risultati Stato per Stato man mano che vengono aggiunti i voti arrivati per posta, ma, come abbiamo detto, potrebbero continuare ad arrivare altri voti per posta ancora per giorni, visto che si potevano spedire anche il 3 novembre stesso (quindi fino a poche ore fa considerando il fuso orario).

Tweet censurati di Donald Trump - 2

I Video di Blogo

Ultime notizie su Elezioni USA

Tutto su Elezioni USA →