Mascherina obbligatoria all’aperto in Lazio: è ufficiale

Il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha firmato l’ordinanza che rende obbligatoria la mascherina all’aperto in tutto il territorio.

Come anticipato nelle ultime ore, la Regione Lazio ha deciso di rendere obbligatoria la mascherina anche all’aperto per tutti i cittadini, ad eccezione dei bambini al di sotto dei 6 anni, di chi soffre di patologie che rendono difficile l’uso della mascherina e di chi sta praticando sport all’aperto.

La firma dell’ordinanza è stata annunciata questa mattina dall’assessore al Welfare e alla Salute della Regione Lazio Alessio D’Amato e dal Presidente della Regione Nicola Zingaretti nel corso di una conferenza stampa dall’ospedale Spallanzani di Roma:

L’ordinanza nel Lazio, valida per tutto il territorio regionale, arriva a poche ore dall’inizio del fine settimane e, quindi, della cosiddetta movida. La mascherina sarà obbligatoria a partire da domani, sabato 3 ottobre 2020, e chi verrà sorpreso all’aperto senza la mascherina correttamente indossata potrà essere multato secondo la normativa vigente:

Da domani scatterà in tutto il territorio regionale l’obbligo della mascherina all’aperto. Già iniziata la predisposizione di meccanismi di controllo, perché chi violerà questa regola sarà sottoposto alle multe previste dai decreti nazionali.

Nessuna chiusura anticipata di bar e ristoranti

L’obbligo della mascherina all’aperto il tutto il Lazio punta a limitare il più possibile la diffusione del virus e al momento è l’unica misura più restrittiva approvata dalla Regione. Il Presidente Zingaretti ha precisato in conferenza stampa che per ora non è prevista alcuna limitazione negli orari di bar e ristoranti, i luoghi in cui generalmente il rischio di assembramento è più alto.

Resta valido, però, l’invito a rispettare le altre regole, dal distanziamento sociale all’igiene delle mani. Questo, insieme alla mascherina obbligatoria all’aperto in qualunque circostanza, dovrebbe almeno frenare la curva del contagio. Per vedere i primi risultati, però, saranno necessarie almeno due settimane, se non di più.

I Video di Blogo.it

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →