Locatelli: “Da gennaio al via vaccinazione di massa anti-Covid”

Franco Locatelli (Consiglio Superiore Sanità) illustra i tempi di vaccinazione anti-Covid da gennaio all’autunno del 2021.

Il Presidente del Consiglio superiore di Sanità Franco Locatelli, che è anche membro del Comitato tecnico scientifico a cui si appoggia il governo per prendere le sue decisioni sulle misure anti-Covid, è stato stamattina ospite della trasmissione tv Agorà, su Raitre, e ha spiegato quali saranno i tempi della vaccinazione.

Locatelli ha spiegato:

Il 29 dicembre e e 12 gennaio l’Ema si pronuncerà sulla documentazione fornita da Pfizer e Moderna sui vaccini anti Covid. Questo dovrebbe consentire di avere 3,4 milioni di dosi per vaccinare 1,7 milioni di persone. Nella seconda metà di gennaio è previsto l’inizio delle vaccinazioni, poi le dosi disponibili aumenteranno e, entro fine estate o inizio autunno, dovremmo aver completato la somministrazione della più grande campagna di vaccinazione di massa che abbia mai avuto corso nel Paese.

L’Ema, lo ricordiamo, è l’agenzia europea dei farmaci (European Medicines Agency). Locatelli ha anche replicato alla polemica dei giorni scorsi sul fatto che la Gran Bretagna, grazie alla Brexit, possa iniziare la campagna di vaccinazione prima di Natale e a tal proposito ha detto:

Siamo felicemente parte dell’UE e i tempi di valutazione dell’Agenzia Europea dei Medicinali consentiranno di iniziare i percorsi vaccinali più o meno in contemporanea in tutti i Paesi Europei.

Locatelli, inoltre, ha specificato a chi sarà data la precedenza per la vaccinazione:

I primi a essere vaccinati saranno gli operatori sanitari, per proteggere sia loro sia le persone che sono loro affidate. Poi a seguire verranno coloro che hanno un’età superiore a 80 anni. Il principio è dare priorità rispetto al profilo di rischio.

Il Presidente del CSS ha inoltre sottolineato che le scelte del governo sono ispirate alla massima cautela per preservare quello che è stato raggiunto nelle ultime settimane, cioè riuscire a mantenere sotto controllo dei numeri che stavano continuando a salire, inoltre ha aggiunto che crede che entro i prossimi dieci giorni ci sarà un calo dei decessi.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →