I tre master ENI per la transizione ecologica

MEDEA, GEMS, MiNDS i tre master in partenza quest’anno promossi da ENI.

La transizione energetica suscita ampi dibattiti, ma al tempo stesso impegna già in concreto migliaia di professionisti nel mondo.

Eni rappresenta uno dei maggiori player coinvolti sul tema, grazie anche a una lunga storia di collaborazioni con università e centri di ricerca che hanno formato esperti di innovazione oggi in campo per il futuro dell’energia e del Pianeta.

Un esempio? Il Master MEDEA (Management ed Economia dell’Energia e dell’Ambiente), un MBA rivolto ai laureati under 28 in discipline tecnico-scientifiche ed economiche, di qualsiasi nazionalità.

In collaborazione con l’Università di Pavia, prevede un’impostazione interdisciplinare in un contesto internazionale con corsi in inglese, aprendo le porte a stimolanti opportunità professionali.

Eni mette a disposizione borse di studio a copertura completa del costo del Master MEDEA, che includono un contributo mensile di 1.000 euro lordi per gli studenti italiani e 1.300 euro lordi per chi proviene dall’estero.

Il Master si svolge da settembre a giugno nella sede di Eni Corporate University a San Donato Milanese.

Il bando di partecipazione è già aperto e terminerà il 9 maggio (29 aprile per i cittadini non italiani).

Per saperne di più, https://www.eni.com/it-IT/carriere/master-medea.html

L’offerta formativa di Eni non si ferma qui.

Il Master GEMS (Geoscience for Energy-Eni Master School) propone un percorso di alta formazione con un approccio dai forti contenuti digitali a laureati under 28 in Ingegneria, Geologia e Geofisica, Fisica, Matematica eIngegneria , per l’acquisizione di competenze avanzate nell’indagine del sottosuolo.

Il Master prevede una selezione con posti limitati e una borsa di studio mensile.

Le iscrizioni sono aperte dal 1° aprile al 13 giugno.

Tutte le informazioni su https://www.eni.com/it-IT/carriere/master-school-in-geoscience-for-energy.html

Chi è sensibile ai temi degli obiettivi 2050 trova un’altra stimolante opportunità di ampliare la propria visione sul settore Energy nel Master MiNDS (Master in Natural Resources Development and Storage). Questo percorso si rivolge a laureati under 28 in Ingegneria, Geologia e Geofisica, Fisica, Chimica e Matematica, introducendo a tecnologie innovative e soluzioni digitali d’avanguardia per la transizione energetica.

Anche MiNDS è un master con posti limitati assegnati su selezione. Prevede borse di studio mensili e ha una durata di 9 mesi presso il Politecnico di Torino, più 3 mesi di stage in Eni.

https://eni.com/it-IT/carriere/master.html