Governo Draghi, M5S affida la decisione agli iscritti a Rousseau

Il Movimento 5 Stelle ha deciso: saranno gli iscritti alla piattaforma Rousseau a stabilire se M5S supporterà il governo di Mario Draghi.

Il Movimento 5 Stelle ha deciso: saranno gli iscritti alla piattaforma Rousseau a decidere quale sarà la posizione di M5S sul governo di Mario Draghi. La decisione è stata presa oggi e le date già ufficializzate: “dalle ore 13 di mercoledì 10 febbraio 2021 alle ore 13 di giovedì 11 febbraio 2021 gli iscritti saranno chiamati a esprimersi su un eventuale supporto a un Governo presieduto da Mario Draghi“.

Con 190 deputati e 92 senatori, più di qualunque altro partito o gruppo politico in questo momento, i vertici del Movimento 5 Stelle neanche in questo caso, nonostante i ripetuti appelli ricevuti, non ultimo quello del premier uscente Giuseppe Conte, vogliono prendersi alcuna responsabilità e ritengono opportuno affidare il futuro governo di Draghi nelle mani di qualche migliaia di voti, meno di 100mila secondo lo storico di Rousseau.

Il Movimento 5 Stelle è solito rivolgersi alla propria “base” di fronte alle decisioni più importanti da prendere. Lo ha fatto prima di allearsi con la Lega per il primo governo di Giuseppe Conte e lo ha fatto anche per l’alleanza col Partito Democratico, ma stavolta le tempistiche sono differenti e la decisione di rivolgersi agli utenti di Rousseau potrebbe non incastrarsi al meglio con programma di Draghi.

La delegazione del Movimento 5 Stelle incontrerà il premier incaricato per il secondo giro di consultazioni domani sera – sarà M5S a chiudere questa seconda tornata di incontri, alle 17.45 – e non potrà dare una risposta certa a Draghi. La votazione indetta dal Movimento partirà alle 13 del giorno successivo, mercoledì 10 febbraio, e si concluderà alle 13.00 di giovedì 11 febbraio. Questo significa che se il premier incaricato intende salire al Colle per sciogliere la riserva già nella giornata di mercoledì, dal Movimento 5 Stelle non sarà ancora arrivata una risposta definitiva.

Quale sarà il quesito proposto agli iscritti M5S a Rousseau?

M5S ha soltanto ufficializzato le date della votazioni online, ma per conoscere quale sarà il quesito bisognerà attendere almeno domani sera, quando dopo l’incontro con Draghi i vertici del Movimento faranno il punto della situazione:

Il Movimento 5 Stelle, come ha sempre fatto anche per la formazione dei governi precedenti, darà la parola ai propri iscritti. Domani ascolteremo le proposte del presidente Draghi, sintesi del primo giro di consultazioni, e sottoporremo la proposta alla rete.

Il Movimento 5 Stelle, come ha sempre fatto anche per la formazione dei governi precedenti, darà la parola ai propri…

Posted by MoVimento 5 Stelle on Monday, February 8, 2021

I Video di Blogo

Ultime notizie su Crisi di governo

Tutto su Crisi di governo →