Crisi di governo. Draghi accetta l’incarico: “Fiducioso sul dialogo coi partiti”

Mario Draghi ha accettato con riserva l’incarico di formare un nuovo governo conferitogli dal Capo dello Stato Sergio Mattarella.

L’ipotesi del Conte Ter è naufragata ieri sera, quando il tentativo di Roberto Fico è fallito e il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in un discorso durissimo sull’irresponsabilità di una crisi in piena pandemia, ha convocato al Colle l’ex Presidente della BCE Mario Draghi, che ha accettato con riserva l’incarico di formare un nuovo esecutivo.

Tutti gli aggiornamenti sulla crisi di governo in diretta.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Crisi di governo

Tutto su Crisi di governo →