Bollettino Coronavirus 2 gennaio: 11.831 nuovi positivi e 364 vittime. Risalgono ricoveri e TI

Il bollettino del 2 gennaio 2021 sull’epidemia da COVID-19 in Italia riflette il drastico calo dei tamponi nei giorni di festa. Ecco i dati.

Il bollettino pubblicato dalla Protezione Civile e dal Ministero della Salute sulla diffusione del contagio da coronavirus COVID-19 riflette il drastico calo nei tamponi analizzati che caratterizza i giorni di festa. Ieri, 1° gennaio 2021, sono stati analizzati in tutto il Paese 67.174, quasi centomila in meno rispetto al giorno prima, e da quei tamponi sono emersi 11.831, circa la metà rispetto a ieri.

Anche oggi la Regione che ha registrato il più alto incremento di positivi è il Veneto (+3.165), che resta anche la Regione col più alto numero di persone attualmente positive (94.121) seguita dalla Campania (78.015, 392 solo nelle ultime 24 ore) e dal Lazio con 76.448 attualmente positivi e 1.275 casi in più rispetto a ieri. La seconda Regione col più alto incremento di nuovi positivi è oggi l’Emilia-Romagna con +2.035 nuovi casi accertati. I casi dell’Emilia-Romagna, però, sono emersi da un numero di tamponi ben inferiore rispetto a quelli analizzati in Veneto: 5.281 contro 11.768.

Il Veneto si conferma la Regione che ha analizzato più tamponi (11.768), seguita dalla Lombardia con 11.758 tamponi analizzati e la metà dei contagi accertati rispetto al Veneto di Luca Zaia.

Oggi, dopo giorni di segnali positivi, sono purtroppo tornati a salire i ricoveri in regime ordinario: 126 in più rispetto a ieri per un totale di 22.948 ricoverati da una parte dall’altra del Paese con sintomi dell’infezione da COVID-19. Allo stesso modo, dopo giorni di calo, anche i posti occupati in terapia intensiva sono ripresi a salire: 16 unità in più rispetto a ieri per un totale di 2.569 in tutto il Paese, con 134 nuovi ingressi soltanto nelle ultime 24 ore. Due le Regioni col più alto numero di nuovi ingressi, la Lombardia e la Sicilia con 20 nuovi ingressi ciascuna, seguite dall’Emilia-Romagna con 17.

Continua a calare, invece, il numero dei decessi. Nelle ultime 24 ore 364 persone sono decedute in Italia a causa del COVID-19, in calo di quasi 100 unità rispetto a ieri.

Coronavirus, lo schema dei dati del 2 gennaio 2021

bollettino coronavirus 2 gennaio 2021

Ecco uno schema coi dati più rilevanti del bollettino di oggi sul coronavirus in Italia:

– 11.831 nuovi casi (ieri erano stati 22.211)
– 2.141.201 casi totali
– 364 morti (ieri erano stati 462)
– 74.985 morti in totale
– 9.166 nuovi guariti (ieri erano stati 16.877)
– 2.569 persone in terapia intensiva (+16 con 134 nuovi ingressi. Ieri erano 2.553)
– 1.489.154 dimessi e guariti in totale
– 551.545 persone in isolamento domiciliare
– 22.948 persone ricoverate con sintomi (+126, ieri erano 22.822)
– 577.062 attualmente positivi
– 67.174 tamponi effettuati (ieri erano stati 157.524, 26.823.305 in totale)

Coronavirus, la distribuzione in Italia al 2 gennaio 2021

bollettino coronavirus 2 gennaio 2021 mappa

Questa è la distribuzione degli attualmente positivi tra le regioni italiane:

56.010 in Lombardia (+1.402)
94.121 in Veneto (+3.165)
24.197 in Piemonte (+433)
78.015 in Campania (+392)
58.506 in Emilia-Romagna (+2.035)
76.448 nel Lazio (+1.275)
10.021 in Toscana (+498)
34.950 in Sicilia (+734)
53.812 in Puglia (+344)
5.702 in Liguria (+203)
11.847 in Friuli Venezia Giulia (+359)
11.787 nelle Marche (+285)
11.251 in Abruzzo (+23)
16.672 in Sardegna (+189)
10.838 a Bolzano (+86)
3.793 in Umbria (+50)
8.816 in Calabria (+175)
1.982 a Trento (+116)
6.142 in Basilicata (+39)
413 in Valle d’Aosta (+7)
1.739 in Molise (+21)

I Video di Blogo

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →