Coronavirus: il presidente della Cei Bassetti trasferito in terapia intensiva

Il presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, risultato positivo al COVID, è stato trasferito in terapia intensiva.

Le condizioni del cardinale Gualtiero Bassetti, ricoverato dal 31 ottobre scorso in ospedale a Perugia per il manifestarsi dei sintomi dell’infezione da COVID-19, si sono aggravate nelle ultime ore al punto da rendere necessario il trasferimento del Presidente della CEI nel reparto di terapia intensiva del reparto COVID dell’Ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Perugia.

Lo ha comunicato questa mattina una nota della CEI, precisano che il trasferimento in terapia intensiva è avvenuto durante la notte dopo una variazione dei parametri vitali e che al momento il cardinal Bassetti è vigile e collaborante.

Gualtiero Bassetti ricoverato in ospedale

(31 ottobre 2020)

Il presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, risultato positivo al COVID-19 qualche giorno fa, è stato trasferito oggi in ospedale con sintomi tipici dell’infezione come febbre e raffreddore. Il cardinale Bassetti, arcivescovo, di Perugia, finora era curato in casa. Stamattina però si è deciso per il ricovero. Anche l’arcivescovo di Milano, Mario Delpini, è positivo al coronavirus Sars-CoV-2: non presenta sintomi ed è in quarantena domiciliare.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →