Coronavirus: Francia non esclude un nuovo lockdown – Brasile, niente Carnevale

Oltre 16mila contagi nelle ultime 24 ore, la Francia pensa ad una nuova chiusura totale, nuovo picco in Gran Bretagna (oltre 6mila nuovi casi)

L’Europa deve far fronte ad una nuova e crescente ondata di coronavirus. In Francia la situazione è particolarmente preoccupante, con 16.096 nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Per la prima volta dall’inizio della seconda ondata, superano quota mille i ricoverati in rianimazione, mentre i morti sono saliti di 52 unità, toccando la quota totale di 31.511. Un quadro che ha portato l’allerta delle autorità al livello massimo e il premier transalpino Jean Castex non esclude un nuovo lockdown. “Non si gioca con un’epidemia”, ha dichiarato il premier francese a France 2 facendo appello ad una responsabilità collettiva. “Se non agiamo, potremmo trovarci in una situazione vicina a quella primaverile. E questo potrebbe significare un riconfinamento, se la situazione dovesse aggravarsi ancora”, ha proseguito Castex.

Coronavirus: situazione preoccupante anche in Spagna e GB

La situazione è assai difficile anche in Spagna, dopo che nelle ultime 24 ore sono stati registrati 10.653 nuovi contagi e 84 morti (totale 31.118 dall’inizio della pandemia). In Gran Bretagna nuovi 6.634 casi nelle ultime 24 ore, il dato più alto mai registrato. A quanto pare, dunque, a poco è servito il messaggio del premier Johnson a reti unificate, con i decessi che sono giunti a quota 41.902 (+40). Anche nel Regno Unito si sta cercando di scongiurare una chiusura totale, ma se i numeri continueranno ad essere su questi livelli sarà difficile. “Questo è il dato più alto registrato finora e un duro monito per tutti, i segnali sono chiari. I tassi di positività stanno aumentando in tutte le fasce d’età e continuiamo a vedere picchi nei tassi di ricovero e in terapia intensiva”, ha sottolineato Yvonne Doyle, direttrice della Public Health England.

Brasile: niente Carnevale di Rio

In Brasile, un altro paese colpito pesantemente dal Covid-19 è stato rinviato a data da destinarsi il Carnevale di Rio. L’edizione 2021 in programma inizialmente a febbraio è stata rinviata a tempo indeterminato per via dell’alto numero di contagi che continua ad imperversare.

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →