Coronavirus, bollettino 26 settembre 2020: +1.869 casi. Tutti i dati regionali e la tendenza negli ultimi 7 giorni

Bollettino coronavirus 26 settembre 2020 con la distinzione di attualmente positivi, nuovi casi, nuovi ricoveri, terapie intensive e decessi.

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati fatti 104.387 tamponi per testare 62.025 persone, trovando tra di esse 1869 nuovi positivi, che corrispondono all’1,8% dei tamponi e il 3,01% delle persone testate. In totale si registrano +9 ricoveri, +3 terapie intensive e +17 decessi.

I casi, dunque, continuano a crescere, ma piuttosto lentamente e la Campania, che è la regione che registra più nuovi casi, ha però anche una notevole diminuzione del numero di ricoveri. Vediamo ora come è stata la tendenza negli ultimi sette giorni e poi i dati regionali, appoggiandosi all’analisi di Paolo Spada pubblicati su “Pillole di ottimismo”, di cui qui di seguito trovate i grafici che rendono più chiaro l’andamento della curva epidemiologica in Italia.

Nel grafico che vedete qui in alto e che trovate anche nel post embeddato da “Pillole di Ottimismo”, la linea viola rappresenta i nuovi positivi giornalieri (scala sulla destra), e la linea celeste è la media mobile a 7 giorni (la parte tratteggiata è il trend per i prossimi dieci giorni). Sullo sfondo (scala a sinistra), il cumulativo dei pazienti deceduti (rosso) e guariti (azzurro), e gli attualmente positivi – terapie intensive (arancio), ricoveri (giallo), isolamenti domiciliari (verde).

NUMERI IN PILLOLE – Aggiornamento breve del 26/9/2020 – Paolo Spada🇮🇹 Oggi non grandi novità: i casi crescono, ma…

Pubblicato da Pillole di Ottimismo su Sabato 26 settembre 2020

Coronavirus: andamento della curva epidemiologica negli ultimi 7 giorni

In media, negli ultimi sette giorni, in Italia si sono registrati 1648 nuovi positivi al giorno, ossia +180 in media rispetto ai sette giorni precedenti, quando tale aumento era di +167. La variazione del numero di ricoverati è stato di +52 al giorno, quindi meno dei sette giorni precedenti, quando, invece, era di +61. La variazione media dei pazienti in terapia intensiva è stata di +5 al giorno, uguale ai sette giorni precedenti, mentre il numero di decessi, sempre in media, è stato di 18 nell’ultima settimana, mentre era di 13 nella settimana precedente.

Coronavirus: i dati regionali del 26 settembre 2020

Qui di seguito vediamo, regione per regione, quanti sono gli attualmente positivi, quanti sono i nuovi casi e (tra parentesi) di questi specifichiamo quanti sono da “sospetto diagnostico” e quanti da casi di screening, poi l’indicazione dell’aumento o diminuzione del numero di ricoveri, delle persone in terapia e infine il numero di deceduti in quella regione nelle ultime 24 ore.

Campania: 5.581 attualmente positivi; +274 casi (260 casi da “sospetto diagnostico”/14 casi da screening); -57 ricoveri; +2 terapia intensiva; 1 decesso

Lombardia: 9.087; +256 casi (141/115), +12 ricoveri; 4 decessi

Lazio: 6.667; +219 casi (58/161), +28 rivorrei, -1 terapia intensiva, 2 decessi

Veneto: 3.432; +216 casi (54/162), +7 ricoveri, +2 terapie intensiva, 1 decesso

Toscana: 3.327; +110 casi (61/49), -3 ricoveri, 1 decesso

Sicilia: 2.583; +110 casi (60/50), +20 ricoveri

Piemonte: 2.563; +107 casi (-25/132), +1 ricovero, +1 terapia intensiva, 1 decesso

Emilia Romagna: 4.717; +99 casi (45/54), +11 ricoveri, -1 terapia intensiva

Liguria: 1.737; +97 casi (48/49), -9 ricoveri, +2 terapia intensiva, 2 decessi

Trentino: 563; +80 casi (41/39), +7 ricoveri, -1 terapia intensiva

Sardegna: 1.836; +63 casi (17/46), -3 ricoveri, -1 terapia intensiva

Friuli Venezia Giulia: 718; +54 casi (48/6), +1 ricovero

Puglia: 2.337; +51 casi (12/39), -5 ricoveri, +1 terapia intensiva, 3 decessi

Umbria: 500; +35 casi (5/30), +2 ricoveri,

Marche: 741; +26 casi (26/0), +1 ricovero

Basilicata: 229; +25 casi (2/23), +1 ricovero

Abruzzo: 821; +16 casi (8/8), -4 ricoveri,

Calabria: 513; +15 casi (0/15), -2 ricoveri, -1 terapia intensiva, 2 decessi

Valle d’Aosta: 66; +11 casi (10/1)

Molise: 135; +5 casi (5/0), +1 ricovero

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →