Divieto di spostamento tra le Regioni fino al 25 febbraio. Oggi 13.908 nuovi casi e 316 decessi

Le ultime notizie dall’Italia e dal mondo sull’emergenza coronavirus con il bollettino dei contagi aggiornato in tempo reale

Le notizie dall’Italia e dal Mondo sull’emergenza Covid-19 e il bollettino dei contagi aggiornato in tempo reale. Intervistato dal quotidiano La Repubblica, Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, ha un consiglio per il nuovo premier Mario Draghi per la gestione della pandemia di coronavirus: “Gli suggerirò il ricorso all’articolo 120 della Costituzione che prevede il potere di sostituzione del governo centrale laddove le autorità locali non garantiscano i diritti costituzionalmente previsti”. Insomma, le regioni non dovrebbero sovrapporsi al governo centrale in un momento così delicato, ma le direttive devono arrivare solo da Roma e i governatori si devono solo adeguare.

Qualche esperto continua a chiedere un nuovo lockdown, ma Miozzo ribadisce la sua posizione: “La terapia più efficace sarebbe un lockdown totale per altri due mesi”, ma “non possiamo permetterci questa terapia: il Paese è in grave sofferenza con milioni di persone in stato di assoluta precarietà e il governo non è in grado di supplire alle necessità”. Tradotto: non ci sono più ristori, a differenza di quanto avviene negli altri Paesi (ad esempio la Germania), inutile quindi fare paralleli o chiedere misure analoghe, visto che non ci sono più margini per ristorare attività e lavoratori in sofferenza.

Dopo aver ribadito la necessità di prolungare il divieto di spostamento tra le regioni “almeno fino a quando non sarà chiaro l’impatto delle varianti del virus”, Miozzo parla anche della riapertura dei locali. Il coordinatore del CTS sostiene che “sarebbe anche possibile se solo fossimo in grado di garantire un rigoroso meccanismo di controlli, cosa che fino ad ora non è stato. Immaginate cosa può succedere se riaprono i ristoranti la sera ai Navigli o a Trastevere […]”. Servirebbe , aggiunge, “un controllo efficace del territorio almeno per i prossimi due o tre mesi, con il contributo anche dell’Esercito, forze dell’ordine, polizia locale che stanno già facendo un lavoro straordinario. Basta vedere una divisa che agisca nei luoghi a rischio per scongiurare comportamenti irresponsabili”.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →