Celentano: “Non ho mai fatto il vaccino, ma quello anti-Covid io e Claudia lo faremo”

Adriano Celentano sta per compiere 82 anni e dichiara di voler fare il vaccino anti-Covid con la moglie Claudia Mori quasi 77.

Adriano Celentano diventa, non si sa quanto volontariamente, testimonial del vaccino anti-Covid. Il noto showman, infatti, è intervenuto oggi durante la trasmissione Domenica In su Raiuno ed è stato intervistato dalla conduttrice Mara Venier che a un certo punto gli ha chiesto se vuole vaccinarsi contro il coronavirus Sars-Cov-2 che causa la malattia Covid-19.

Celentano ha risposto:

Io non ho mai fatto il vaccino, però ora sono d’accordo a farlo e anche Claudia.

Claudia è ovviamente la moglie, Claudia Mori, e sempre sulla loro vita di questi ultimi mesi l’amatissimo artista ha raccontato, tra il serio e il faceto:

Io e Claudia siamo chiusi in casa praticamente da un anno e proprio l’altro ieri ci hanno portato il vestito a righe.

Una vita da carcerato, dunque, per Adriano Celentano, che infatti in questi ultimi tempi non si è visto sulle scene, anche se molti suoi colleghi del mondo dello spettacolo hanno dovuto rinviare i propri impegni.

Celentano potrebbe essere considerato un soggetto a rischio e avere già diritto al vaccino, perché tra due giorni, il 6 gennaio, compirà 82 anni. In quanto ultraottantenne, dunque, potrà avere presto la sua dose di vaccino anti-Covid. Potrebbe aspettare un po’ di più sua moglie, che a febbraio compirà 77 anni e dunque non è tra i primissimi ad avere diritto al vaccino.

Il fatto che Adriano Celentano abbia prima ammesso di non avere mai fatto il vaccino prima, riferendosi molto probabilmente a quello antinfluenzale, che si fa ogni anno e che pure è consigliato agli anziani, e poi abbia sottolineato scherzosamente di non poterne più di una vita in clausura, rende l’idea di quanto il vaccino anti-Covid possa essere fondamentale per tornare quanto prima a una vita normale e questo vale per tutte le persone, che siano famose come Celentano o dei semplici sconosciuti.

Mentre non si fa che parlare dei no vax e delle loro “scuse” per non fare il vaccino, c’è tanta altra gente che invece, proprio a causa del Covid, pur non essendo tra i fan dei vaccini, è pronta a sottoporsi volentieri a questo, capendone la vitale importanza non solo per se stessi, ma per tutta la comunità.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Coronavirus

Tutto su Coronavirus →