Rapinatore aizza pitbull contro carabiniere, il militare spara al cane

Rapinatore aizza pitbull contro carabiniere, il militare spara al cane

Carabiniere costretto ad aprire il fuoco contro un pitbull aizzatogli contro da un rapinatore: è successo nella notte a Milano

Sono diventate rapidamente virali sui social network le immagini provenienti da Milano. L’altra notte, un rapinatore ha aizzato il suo pitbull contro un carabiniere, che per difendersi è stato costretto ad aprire il fuoco ferendo l’animale. Il proprietario del cane, un cittadino marocchino con precedenti, è stato arrestato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Nel parapiglia, che emerge chiaramente dal video, sono rimasti feriti anche un ragazzo di 23 anni e una 31enne. Il carabiniere, invece, è stato costretto a ricorrere alle cure del Policlinico di Milano per morsi ad un braccio e alle gambe.

L’intervento dei carabinieri è avvenuto in seguito alla segnalazione di due ragazzi tedeschi di 23 anni in merito ad uno scippo. Intorno all’una di notte, infatti, due ragazzi hanno raccontato di essere stati aggrediti da due persone che avevano aizzato contro di loro due pitbull, uno dei quali aveva morso uno di loro. I cani, dunque, sono stati usati come arma per strappare alle vittime le collanine che portavano.

I due rapinatori sono stati poi individuati in zona colonne e invitati a legare i cani. Uno dei due ha sostanzialmente ubbidito, mentre l’altro ha aizzato il suo pitbull contro uno dei carabinieri, che non riuscendo a divincolarsi è stato costretto a sparare al cane. Alcuni presenti, nel frattempo, lanciavano bottiglie di vetro contro le auto dei militari.

Ultime notizie su Immigrazione

Tutto su Immigrazione →