Sergio Boccadutri propone l’abolizione delle monete da 1 e 2 centesimi.