Razzismo all’ospedale di Mercato San Severino (SA)

Un ragazzo di 20 anni originario della Costa D’Avorio è stato insultato da un’infermiera del pronto soccorso dell’ospedale Curteri di Mercato San Severino (SA): “Tu devi morire”.

Gravissimo episodio di razzismo al pronto soccorso dell’ospedale Curteri di Mercato San Severino, in provincia di Salerno, dove un ragazzo di 20 anni originario della Costa D’Avorio e da tempo residente nella Valle dell’Irno, si è visto insultare da una infermiera della struttura che gli ha augurato la morte e l’ha invitato a tornare nel proprio Paese.

A denunciare l’accaduto, e documentare gli insulti in un video su Facebook, è stato lo stesso giovanissimo, Souleymane Rachidi, mentre si trovava ancora al pronto soccorso per un forte dolore al petto. L’azienda ospedaliera ha fatto sapere di aver avviato un’indagine interna.