Albertazzi, la magia delle prove