Speciale

IMU

Cos’è l’Imu

L’Imu (Imposta Municipale Unica) o Imposta municipale propria, è un’imposta diretta di tipo patrimoniale modificata più volte dalla sua introduzione, nel 2011, ad opera del quarto governo Berlusconi. L’Imu, incassata dai comuni, fa parte dal 2014 dell’Imposta comunale unica (Iuc) insieme alla Tari (la tassa sui rifiuti) e alla Tasi (la tassa sui servizi indivisibili).

Chi deve pagare l’Imu

Nel 2014 l’Imu è stata abolita sulla prima casa, quella di residenza, ma devono continuare a pagarla i proprietari di abitazioni principali di lusso appartenenti alle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli, palazzi di pregio artistico o storico).

Deve pagare l’Imu chi ha seconde case, terze case (e cosi via), negozi, locali, capannoni, uffici, purché non di pertinenza dell’abitazione principale. Paga l’Imu anche chi possiede terreni agricoli ed edificabili e chi vanta diritti reali sull’immobile (come uso, usufrutto, abitazione, superficie o enfiteusi).