In calo le banconote false: meno 11,5% nell’ultimo anno

Che con l’Euro sia diventato davvero più complicato falsificare denaro? Il rapporto di Bankitalia al Parlamento afferma che le banconote falsificate quest’anno siano scese dell’11,5% nell’ultimo anno. Solo in Italia, negli altri paesi dell’area euro infatti c’è stato un incremento: il che significa una sola cosa. Che da noi ne hanno beccati di meno. Tra


Che con l’Euro sia diventato davvero più complicato falsificare denaro? Il rapporto di Bankitalia al Parlamento afferma che le banconote falsificate quest’anno siano scese dell’11,5% nell’ultimo anno. Solo in Italia, negli altri paesi dell’area euro infatti c’è stato un incremento: il che significa una sola cosa. Che da noi ne hanno beccati di meno. Tra i più taroccati in tutta la Comunità Europea i biglietti da cinquanta e venti euro: non in Italia però, dove spopolano i cento euro fasulli. Ecco qualche dato:

In Europa l’anno scorso sono stati ritirati 566.000 biglietti, ovvero il 13,4% in più rispetto all’anno precedente. Tra i diversi tagli preferiti dai falsificatori – informa nel rapporto Bankitalia – il biglietto più preso di mira è quello da 50 euro: (44% del totale) seguito dai 20 euro (22%) e dai 100 euro (21,5%). Viceversa in Italia al ‘top’ c’é il biglietto da 100 euro (il 36,8%), seguito dalle banconote da 50 e 20 euro (con quote pari rispettivamente al 36,5% e al 19,2%)

Via|Ecplanet