Adrano: 41enne ucciso nel garage di casa

La vittima è Alfredo Maglia, freddato a colpi di pistola mentre parcheggiava la sua automobile.

Omicidio ad Adrano, in provincia di Catania, dove un 41enne, Alfredo Maglia, è stato ucciso ieri sera con diversi colpi di arma da fuoco dentro il garage della sua abitazione, in Via dei gerani.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti l’agguato è avvenuto mentre l’uomo stava parcheggiando l’auto nel suo box. Erano circa le 19.30, chi lo ha ucciso lo attendeva lì, appostato nell’oscurità.

Maglia, originario di Biancavilla ma da tempo residente ad Adrano, è stato raggiunto da diversi colpi di pistola uno dei quali gli ha perforato la tempia sinistra. All’interno dell’abitacolo dell’auto sangue dappertutto. Inutile l’intervento del 118.

Le indagini sono condotte dagli agenti del commissariato polizia di Adrano e dai colleghi della squadra Mobile di Catania. Gli investigatori propendono per la pista di un delitto maturato negli ambienti della criminalità organizzata.

Maglia, come ricorda Live Sicilia, nel 2009 era finito nell’inchiesta per droga e associazione mafiosa “Terra bruciata” della direzione distrettuale antimafia di Catania. Nel 1997 era stato arrestato con l’accusa di estorsione con altri due presunti esponenti del clan Toscano-Mazzaglia-Tomasello di Biancavilla.

I Video di Blogo

Gli ultimi minuti di vita di George Floyd

Ultime notizie su Mafia

Tutto su Mafia →