Liguria, sgominata banda di rapinatori: 27 colpi in otto mesi

La banda, composta da dieci persone, ha messo a segno 27 rapine in banca in appena 8 mesi, da settembre 2012 a maggio 2013, in cinque regioni d’Italia.

Hanno messo a segno almeno 27 rapine in banca in appena otto mesi da una parte all’altra dell’Italia per un bottino complessivo che ammonta a più di 600 mila euro.

A finire in manette, identificati e bloccati dai carabinieri della compagnia di Sarzana, in provincia di La Spezia, sono stati 7 uomini, quasi tutti napoletani, capeggiati dal pregiudicato Massimo Marangio, 44 anni.

La banda era composto da dieci persone, tre delle quali erano già state arrestate nei mesi scorsi. I colpi che vengono contestate ai sette uomini finiti in manette oggi sono stati compiuti tra il settembre 2012 e il maggio scorso in Liguria, Toscana, Emilia Romagna, Marche e Veneto, in particolare nelle province della Spezia, Massa Carrara, Pisa, Firenze, Arezzo, Bologna, Rimini, Ferrara, Pesaro-Urbino, Forlì-Cesena, Padova e Verona.

Il capo della banda, Massimo Marangio, era già stato arrestato in passato per reati simili.

I Video di Blogo