Oggi il primo Consiglio dei Ministri: ecco il pacchetto di provvedimenti in via di approvazione

Oggi alle 11 a Napoli si svolgerà il primo Consiglio dei ministri del Berlusconi IV. Il neo-premier mantiene così una vecchia promessa fatta in campagna elettorale, anche se le grandi pulizie effettuate davanti alla Prefettura, dove avrà luogo l’assise governativa, stonano con la situazione generale cittadina; francamente avremmo preferito vedere l’esecutivo arrivare tra due ali

di luca17



Oggi alle 11 a Napoli si svolgerà il primo Consiglio dei ministri del Berlusconi IV. Il neo-premier mantiene così una vecchia promessa fatta in campagna elettorale, anche se le grandi pulizie effettuate davanti alla Prefettura, dove avrà luogo l’assise governativa, stonano con la situazione generale cittadina; francamente avremmo preferito vedere l’esecutivo arrivare tra due ali di spazzatura affinché si rendessero conto di cosa stanno vivendo i cittadini di Napoli e di quanta urgenza abbisogni questa emergenza primaria. Ma vediamo quali saranno concretamente i provvedimenti che usciranno dal CdM.

Pacchetto Sicurezza. Aggravamento pene per reati commessi da clandestini e pirati della strada. Possibilità di espulsione per gli stranieri condannati in via definitiva fino a 2 anni. Fino a 3 anni di detenzione per chi affitta appartamenti a immigrati non regolari. Inoltre l’immigrazione clandestina diventerà reato (sulla falsariga di altri paesi europei come la Francia) e ci sarà un giro di vite sui ricongiungimenti familiari, sui matrimoni di comodo e sulle norme relative al diritto di asilo. Il minimo di permanenza nei CPT sarà alzato a 18 mesi.

Pacchetto Economia. Il lavoro sarà in parte detassato con decorrenza 1 luglio 2008, portando al 10% l’imposta secca su straordinari, incentivi e premi di produzione; questo a patto che non si raggiungano i 3.000 euro in sei mesi, oppure un tetto di reddito lordo complessivo di 35.000 euro. Da questo sgravio sono per ora esclusi i dipendenti pubblici.

Pacchetto Casa. L’ICI sulla prima casa sarà abolita a partire da giugno 2008, con esclusione di ville, castelli e case di lusso. Probabile invece (ma non del tutto sicura) l’inclusione di box e cantine delle prime case.

Questi in sintesi i provvedimenti sui quali vi chiediamo di darci le vostre prime impressioni. Nel pomeriggio confronteremo queste anticipazioni con le decisioni reali e vedremo anche se emergeranno le prime soluzioni in merito all’emergenza “monnezza”.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →