Spagna, Roberto Bonura trovato morto in mare: segni di percosse, non si esclude l’omicidio

Roberto Bonura, italiano di 30 anni, è stato trovato morto a Las Palmas, nell’arcipelago delle isole Canarie: si ipotizza la rapina finita in tragedia.


Roberto Bonura, aquilano di 30 anni, è stato trovato morto ieri mattina nel mare di Las Palmas, nell’arcipelago spagnolo delle isole Canarie: senza vestiti e con evidenti segni di percosse, quanto basta per considerare piste alternative a quella del suicidio.

Pochi i particolari diffusi finora: Bonura si era recato a Las Palmas per festeggiare il suo compleanno e pochi giorni prima del delitto aveva avvertito il padre di esser stato rapinato. Di fronte all’invito di rientrare in Italia aveva preferito restare. Scrive Abruzzo24Ore:

Per la famiglia del giovane non vi sarebbero dubbi: Roberto Bonura sarebbe stato “puntato” da una gang del posto, forse la stessa che lo aveva rapinato la scorsa settimana del denaro e documenti. Il corpo e’ stato ritrovato in mare nudo e con evidenti lividi e traumi addominali. La famiglia Bonura non esclude la possibilita’ di far effettuare in Italia esami piu’ approfonditi in quanto la sensazione percepita dalle autorita’ locali e’ quella di archiviare subito il caso.


Le autorità locali, invece, sembrano seguire la pista della rapina finita male, come conferma Il Centro:

Gli investigatori hanno sentito anche diverse persone, soprattutto ragazzi e ragazze, che Roberto aveva conosciuto durante il suo soggiorno a Las Palmas. Dalle testimonianze emergerebbe anche una discussione che ci sarebbe stata all’interno di un ristorante, alcuni giorni fa, tra Roberto a un ragazzo del posto. Ma si sa ancora ben poco dei motivi che avrebbero scatenato il litigio. Alcune località iberiche, ambìte dai turisti soprattutto in questo periodo dell’anno, quando esplode la festa dei locali, presentano diverse zone d’ombra, data la presenza di persone che vivono in condizioni di povertà estrema o di gruppi locali che possono prendere di mira i turisti arrivando ad aggredire «anche per 5 euro», come riferiscono fonti investigative.

Ne sapremo di più nel corso delle prossime ore.

Foto | Flickr

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →