Palermo, droga: operazione Araba Fenice, 42 arresti alla Guadagna

I carabinieri hanno piazzato telecamere e microspie nella zona fra la stazione centrale e via Oreto. Sgominate 2 distinte organizzazioni che si erano divise la storica piazza di spaccio.

Sono 42 gli arresti eseguiti questa mattina a Palermo in un un’operazione antidroga denominata Araba Fenice.

Gli indagati devono rispondere di associazione per delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel blitz sono stati impegnati circa 180 carabinieri del comando compagnia Palermo Piazza Verdi che hanno eseguito le ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip su richiesta dalla locale Procura distrettuale antimafia.

La piazza di spaccio sgominata era nella parte orientale della città, nel quartiere della Guadagna dove due diverse organizzazioni vendevano cocaina e hashish a clienti (impiegati, professionisti, studenti universitari) che arrivavano anche da fuori Palermo secondo gli investigatori.

I carabinieri sono riusciti, nonostante la presenza di sentinelle, a piazzare telecamere e microspie nella zona fra la stazione centrale e via Oreto ricostruendo così la gestione del traffico e dello spaccio di droga e i ruoli degli indagati. Oggi gli arresti.

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Ultime notizie su Mafia

Tutto su Mafia →