Le pagelle del mercoledì

Giulio Tremonti: l’itagliano. Voto 4. Il super ministro dell’Economia apre il forziere e dà l’allarme: “ Non c’è un euro a disposizione per il piano crescita”. Brutto risveglio dopo la sbronza. Le bugie hanno le gambe corte. Addio all’ottimismo del Cavaliere. Altra bella “spennata” in vista? Walter Veltroni: l’amerikano. Voto 4. Il più “marchionnista” del

Giulio Tremonti: l’itagliano. Voto 4. Il super ministro dell’Economia apre il forziere e dà l’allarme: “ Non c’è un euro a disposizione per il piano crescita”. Brutto risveglio dopo la sbronza. Le bugie hanno le gambe corte. Addio all’ottimismo del Cavaliere. Altra bella “spennata” in vista?

Walter Veltroni: l’amerikano. Voto 4. Il più “marchionnista” del Pd fa marcia indietro: “Se la Fiat dovesse venir meno agli impegni che ha assunto si prenderà le responsabilità di questo mancato rispetto. Andare a Detroit sarebbe violare gli impegni”. Uolter, deciditi! Usa o Africa, ma vattene!