Rasa Kulyte: il direttore Masi e la papi-girl del Lotto alle Otto

Oggi vi allietiamo con una notizia di contorno alle festicciole di Arcore, con la comparsa di un nuovo nome, Rasa Kulyte. La ragazza è una ex-Miss Lituania che partecipava, secondo Repubblica, ai party o bunga bunga che dir si voglia, e che si è improvvisamente trovata catapultata sulla Rai. Come? Segnalata da qualcuno (di Arcore?)

di luca17,


Oggi vi allietiamo con una notizia di contorno alle festicciole di Arcore, con la comparsa di un nuovo nome, Rasa Kulyte. La ragazza è una ex-Miss Lituania che partecipava, secondo Repubblica, ai party o bunga bunga che dir si voglia, e che si è improvvisamente trovata catapultata sulla Rai.

Come? Segnalata da qualcuno (di Arcore?) per fare la valletta muta – visto che a quanto pare non conosce la lingua, e in più non aveva alcuna esperienza televisiva – è stata piazzata alla trasmissione il Lotto alle Otto accanto al conduttore Tiberio Timperi. La vediamo nel video alla sua destra, giusto all’inizio, prima di dare spazio a Stefania Orlando.

La cosa curiosa è che aveva chiesto 1.500 euro a puntata, e siccome lo stesso Timperi ne prende solo 400, la direzione Rai ha rifiutato di “assumerla” Di conseguenza ci ha pensato il direttore Mauro Masi, secondo il racconto del consigliere Rizzo Nervo, scavalcando in maniera assai irrituale il settore risorse televisive e firmando il contratto di persona.

Così si arruola una “dea della fortuna” in casa Rai. Cifra finale: 300 euro a puntata. Almeno ne abbiamo risparmiati 1.200…