Lodi, il killer Andrea Pizzocolo non ha nulla a che vedere con Yara Gambirasio

Il confronto tra il DNA dell’uomo e quello del killer di Yara Gambirasio hanno dato esito negativo: Pizzocolo non ha nulla a che vedere con la morte della giovane di Brembate Sopra.

Nei giorni scorsi si era accostato il caso della giovane Yara Gambirasio a ad Andrea Pizzocolo, il 41enne accusato di omicidio volontario e atti osceni su cadavere in relazione alla morte della giovane romena Lavinia Simona Ailoaiei e sospettato di aver sottoposto allo stesso trattamento anche altre giovanissime vittime.

Gli inquirenti hanno tentato anche questo azzardo, ma il collegamento tra Pizzocolo e Yara si è rivelato inesistente. Il profilo genetico dell’uomo è stato confrontato con le tracce biologiche trovate sui leggings e sugli slip della tredicenne ginnasta di Brembate Sopra e i risultati sono stati negativi.

Valeva la pena di fare un tentativo. Il caso di Yara continua a rimanere irrisolto nonostante gli sforzi e le risorse impiegate. Ignoto 1, figlio di Giuseppe Guerinoni e di una donna non ancora identificata, non è quindi Pizzocolo.

Le indagini sui due casi continueranno a procedere in maniera indipendente. Da un lato di cerca l’assassino della giovane Yara, dall’altro le possibili vittime di un uomo che ha ucciso a sangue freddo una prostituta romena – e tentato di fare lo stesso con una sua connazionale – e filmato il tutto.

Foto | Facebook

I Video di Blogo

Ultime notizie su Yara Gambirasio

Tutto su Yara Gambirasio →