Veritometro: manifestazione Pdl 13 febbraio, Formigoni dice la sua

“‘Non e’ nostro costume manifestare contro nessuno”.” Roberto Formigoni Scopri perchè dopo il saltoLa manifestazione del Pdl a Milano del 13 dicembre contro i “giudici politicizzati” è ormai stata annullata. Fino a qualche giorno fa però, le dichiarazioni dei dirigenti del centrodestra sul corteo si sprecavano. Ad esempio solo l’altroieri il Governatore della Lombardia Roberto

“‘Non e’ nostro costume manifestare contro nessuno”.”


Roberto Formigoni

Scopri perchè dopo il salto

La manifestazione del Pdl a Milano del 13 dicembre contro i “giudici politicizzati” è ormai stata annullata. Fino a qualche giorno fa però, le dichiarazioni dei dirigenti del centrodestra sul corteo si sprecavano.

Ad esempio solo l’altroieri il Governatore della Lombardia Roberto Formigoni, a margine (manco a farlo apposta) della cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario aveva negato con forza che la manifestazione prevista fosse ‘contro’ le toghe milanesi, dichiarando:

”Non e’ nostro costume manifestare contro nessuno”

Quanto affermato dal pretendente alla successione di Berlusconi calza a pennello con l’immagine di un “Partito dell’Amore” tutto buoni sentimenti, che lascia rabbia e proteste a quello “dell’invidia e dell’odio”. Peccato però che sia falso.

Un esempio su tutti, la manifestazione nazionale a Roma del 2 dicembre 2006 contro il governo Prodi, di cui potete vedere un reportage qua sotto:

Le ragioni di quella manifestazione sono state ricordate qualche tempo fa dallo stesso Berlusconi:

“Noi andammo sulla piazza per la prima ed unica volta, perché eravamo disperati, perché nessuno ci stava ad ascoltare, per dire al governo che era insostenibile la pressione fiscale e per chiedere che fossero ricontate le schede elettorali convinti come eravamo e come lo siamo che ci avessero sottratto la vittoria. Non c’era allora nessuna divisione dei poteri, io come leader dell’opposizione non sapevo a chi rivolgermi, tutte le istituzioni erano dalla loro parte”.

Quanto basta per smentire l’affermazione di Formigoni. Che peraltro non è nuovo al veritometro di polisblog, avendo difeso nel dicembre 2009 il suo assessore Piergianni Prosperini (appena arrestato) con queste parole:

“Se c’e’ una persona che appare limpida e trasparente (..) e’ proprio Prosperini. Non credo che sara’ facile per i magistrati dimostrare la sua colpevolezza.”

Tre mesi dopo Prosperini patteggiava la condanna.

I Video di Blogo