Milano, operazione contro baby gang di latinos: 25 arresti

I 25 arrestati, tra cui 7 minorenni, sono accusati di associazione per delinquere, rapina, lesioni, detenzione e porto d’arma da taglio.

Maxi operazione della polizia di Milano finalizzata alla decapitazione di una baby gang composta da latinos e attiva principalmente tra le province di Milano, Pavia, Monza, Brescia, Cremona e Novara.

MS13, questo il nome della gang, era composta da almeno 25 giovanissimi, quasi tutti originari di El Salvador e tutti finiti in manette con l’accusa di associazione per delinquere, rapina, lesioni, detenzione e porto d’arma da taglio.

Gli arrestati, tra membri, affiliati e fiancheggiatori, hanno un’età compresa tra i 17 e i 36 anni – sette di loro sono minorenni – e sono coinvolti a vario titolo in aggressioni nei confronti di membri di bande rivali avvenute tra l’ottobre 2010 e il novembre dello scorso anno.

Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state emesse dal Gip di Milano Antonio Salemme e dal gip del Tribunale per i minorenni Rosanna Calzolari.