Roma: tentano rapina in banca e speronano l’auto della polizia, arrestati

Furto in banca sventato nel quartiere Nuovo Salario. Due le persone finite in manette la scorsa notte. Gli investigatori sono ora sulle tracce del resto della banda.

Hanno scassinato l’entrata di una filiale di una banca in piazza Fernando De Lucia a Roma ma al momento della fuga, in auto, alcuni di loro sono stati intercettati e inseguiti dalla polizia. È accaduto la scorsa notte a Roma dove i malviventi hanno cercato si speronare la volante delle forze dell’ordine finendo però per sbattere con la loro auto contro un cassonetto.

Nella vettura c’erano a bordo due persone. Dopo averli ammanettati i poliziotti hanno trovato all’interno della macchina, intestata a una terza persona, tutto il kit del perfetto rapinatore: scaldacollo guanti e arnesi da scasso.

L’intervento degli agenti del commissariato Fidene-Serpentara è scattato dopo che intorno alle 4 del mattino era arrivata al 113 una telefonata che avvisava di un tentativo di furto in corso presso una banca al Nuovo Salario.

Gli investigatori sono ora sulle tracce del resto della banda, che si ritiene composta da 5 persone più una sesta che avrebbe fatto da vedetta all’esterno dell’istituto di credito.

Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza interne della filiale bancaria mostrano cinque individui a volto coperto mentre tentano di aprire una delle casse.

Il proprietario dell’auto usata nella fuga invece è stato rintracciato poco prima della 7 di questa mattina, non ha saputo dare spiegazioni precise su dove fosse stato e su come la sua auto fosse finita in mano a due rapinatori. L’uomo è stato denunciato.

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

I Video di Blogo