Desenzano sul Garda, omicidio al ristorante: ergastolo a Gioacchino Farruggio

Gioacchino Farruggio, reo confesso del delitto del 19enne El Kaalouli Imad, è stato condannato oggi all’ergastolo.


Ergastolo. Questa la pena stabilita oggi, al termine del processo celebrato con rito abbreviato, per il 47enne Gioacchino Farruggio, il ristoratore che il 28 giugno dello scorso anno uccise a colpi di pistola il cameriere El Kaalouli Imad, 19 anni.

Il movente del delitto è stato spiegato dallo stesso Farruggio, reo confesso fin dal principio: era un periodo in stress intenso, ero molto teso e preoccupato. Aveva avuto in più di un’occasione un atteggiamento arrogante, ma avevo perso la pazienza quando si era permesso di urlare contro mia moglie. Oggi, dopo due ore di camera di consiglio, è arrivata la sentenza.

Il gup Francesco Nappo ha deciso di accogliere la richiesta del pm Claudia Moregola ed ha condannato Farruggio all’ergastolo per omicidio aggravato dalla premeditazione e dai futili motivi. L’uomo, titolare del ristorante “Gattopardo” di Desenzano, dovrà inoltre pagare una provvisionale di 150 mila euro.

Via | BSNews

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →