Berlusconi telefona in diretta all’Infedele e insulta Gad Lerner. Video

Quel che non gli è riuscito a Ballarò lo ha messo in pratica all’Infedele, potremmo dire. Questa sera il Presidente del Consiglio ha infatti telefonato in diretta alla trasmissione della 7 sparando a zero sul conduttore Gad Lerner, sul programma in generale e su alcuni dei presenti.Con l’aiuto dei colleghi di Tvblog vi offriamo la

di luca17


Quel che non gli è riuscito a Ballarò lo ha messo in pratica all’Infedele, potremmo dire. Questa sera il Presidente del Consiglio ha infatti telefonato in diretta alla trasmissione della 7 sparando a zero sul conduttore Gad Lerner, sul programma in generale e su alcuni dei presenti.

Con l’aiuto dei colleghi di Tvblog vi offriamo la trascrizione delle esatte parole di Berlusconi:

“Mi hanno chiamato invitandomi a sintonizzarmi sull’Infedele, sto vedendo una trasmissione disgustosa, una conduzione spregevole, turpe, ripugnante. Ho sentito delle tesi false, lontane dalla realtà, lontane dal vero, distorte, ho visto una rappresentazione della realtà all’incontrario del vero. Avete offeso aldilà del possibile la signora Nicole Minetti, che invece è una splendida persona intelligente, preparata, seria. Si è laureata con il massimo dei voti, 110 e lode, si è pagata gli studi lavorando, è di madrelingua inglese e svolge un importante e apprezzato lavoro con tutti gli ospiti internazionali della regione. Vale molto di più delle cosiddette signore presenti. Invito cordialmente l’onorevole Iva Zanicchi ad alzarsi e a venire via da questo incredibile postribolo televisivo.”

La Zanicchi ha poi tentato una difesa disperata del Premier, ma appariva tutt’altro che convinta di andarsene. Di fatto i nervi di Berlusconi devono ormai essere a pezzi se si riduce a ribattere a ogni programma tv che parla di lui.

La posizione della Minetti è evidentemente indifendibile e il Presidente del Consiglio farebbe molto meglio a riflettere sui propri errori invece di andare in giro ad accusare i giornalisti che (senza sforzo) li fanno rilevare.

Che poi Lerner sia fazioso e scorretto, e la sua trasmissione schierata ai limiti del ridicolo non lo scopriamo oggi. Ma non è chi telefona di notte alla Questura di Milano per salvare una ragazza di vita definendola “la nipote di Mubarak” a potergli fare la morale.

O tempora o mores.

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →